PcGuida.com - Soldi, Successo, Produttività e Benessere

Cos'è il Marketing di Affiliazione e Come Iniziare




Corso Gratis di Affiliate Marketing

Questo corso gratis di Affiliate Marketing vi spiegherà come iniziare a guadagnare con il marketing di affiliazione, con consigli e trucchi di marketing online per aiutarvi a guadagnare di più.

Guida all'Affiliate Marketing


Gli imprenditori intelligenti che gestiscono un'attività fiorente sanno che possono sempre fare di più per farla crescere. Un modo per passare al livello successivo è trovare un flusso di reddito alternativo.

In genere, il risultato è una vendita. Ma alcuni programmi possono ricompensarvi per lead, utenti di prove gratuite, click su un sito web o download di un'applicazione.

L'adesione ai programmi di affiliazione è solitamente gratuita, quindi non dovete preoccuparvi di costi di avviamento elevati. Se ben condotta, questa opportunità basata sulle prestazioni, può trasformarsi da attività secondaria in un'idea di business online redditizia, con un buon reddito.

Come funziona il Marketing di Affiliazione o Affiliate Marketing


Il marketing di affiliazione consiste nel segnalare un prodotto o un servizio condividendolo su un blog, una piattaforma di social media, un podcast o un sito web. L'affiliato guadagna una commissione ogni volta che qualcuno effettua un acquisto attraverso il link unico associato alla sua raccomandazione.

Si può spiegare con 6 semplici passi:

1 - Mostrare un annuncio o un link per il negozio X sul vostro sito web, blog o social network;

2 - Un cliente clicca sul link;

3 - Il cliente effettua un acquisto nel negozio X;

4 - La rete di affiliazione registra la transazione;

5 - L'acquisto viene confermato dallo Store X;

6 - Viene corrisposta una commissione in denaro;

I tassi di commissione variano a seconda dell'azienda e dell'offerta. Nella fascia bassa si guadagna circa il 5% della vendita, ma con alcuni accordi si può arrivare a guadagnare fino al 50%, di solito quando si promuove un corso o un evento. Esistono anche programmi di marketing di affiliazione che prevedono una tariffa forfettaria per vendita anziché una percentuale.

Tipi di marketing di affiliazione


Le affiliazioni sono sempre un po' misteriose: non si sa mai se la persona ha davvero usato il prodotto o se lo sta promuovendo solo per i soldi. Entrambi i casi esistono ancora oggi. Solo nel 2009 il famoso affiliate marketer Pat Flynn ha suddiviso i diversi tipi di affiliate marketer in tre gruppi. La comprensione di questi tipi di marketing di affiliazione può mostrarvi i diversi modi in cui le persone fanno soldi online.

Senza legami ("unattached")
Il primo tipo di marketing di affiliazione viene definito "unattached", ovvero quando non si ha alcuna autorità nella nicchia del prodotto che si sta pubblicizzando. Non c'è alcun legame tra voi e il cliente. Spesso si tratta di campagne pubblicitarie pay-per-click con il proprio link di affiliazione, sperando che le persone lo clicchino, acquistino il prodotto e guadagnino una commissione.

Il marketing di affiliazione "unattached" è interessante perché non è necessario fare alcun lavoro particolare. Le attività di marketing di affiliazione si basano sulla reputazione e sulla fiducia del pubblico di riferimento online. Alcuni non hanno il tempo o la voglia di costruire queste relazioni, quindi questo tipo di marketing è l'opzione migliore.

Il marketing di affiliazione "unattached" non è un vero e proprio modello di business, ma è per le persone che vogliono solo generare reddito, spiega Elise Dopson, fondatrice di Sprocker Lovers. "Il nostro obiettivo per Sprocker Lovers è costruire una comunità e fornire istruzione gratuita su una particolare nicchia, che nel nostro caso è la razza canina Sprocker Spaniel, e vendere in secondo luogo".

Correlati
Il marketing di affiliazione correlato consiste nel promuovere prodotti e servizi che non si utilizzano, ma che sono correlati alla propria nicchia. In questo caso, gli affiliati hanno un pubblico, che sia attraverso un blog, YouTube, TikTok o un altro canale. Hanno un'influenza che li rende una fonte affidabile per consigliare prodotti, anche se non li hanno mai usati prima.

Il problema del marketing di affiliazione correlato è: volete promuovere qualcosa che non avete mai provato prima? Potrebbe essere il peggior prodotto o servizio di sempre e non ve ne accorgereste nemmeno. Basta una sola raccomandazione sbagliata per perdere la fiducia del vostro pubblico. Se non avete fiducia e trasparenza, sarà difficile costruire un'attività di affiliate marketing sostenibile.

Coinvolgente
Il marketing di affiliazione coinvolgente consiste nel raccomandare solo prodotti e servizi che si sono utilizzati e in cui si crede veramente. "Il marketing di affiliazione coinvolgente è la strada da seguire", afferma Elise. "E' radicato nella fiducia e nell'autenticità, il che è meglio per il vostro pubblico e per la vostra attività".

In questo tipo di marketing, si usa la propria influenza per promuovere prodotti e servizi di cui i follower potrebbero effettivamente avere bisogno, invece di pagare per ottenere clic su un banner pubblicitario. Ci vuole più tempo per costruire questo tipo di credibilità con il pubblico, ma è necessario per costruire un business sostenibile.

Elise spiega che anche la pubblicità diventa molto più semplice. "Non è necessario nascondersi dietro costosi annunci PPC e sperare di ottenere clic e vendite. Una Instagram Story organica o un post sul blog che parla della vostra esperienza con un prodotto saranno molto utili". Elise preferisce questo metodo perché è onesto ed è "l'unico modo genuino per diventare una fonte affidabile su qualsiasi argomento".

Il marketing di affiliazione coinvolto è l'unico modo genuino per diventare una fonte attendibile su qualsiasi argomento.


Affiliate Marketing - I Pro


Non c'è dubbio che il marketing di affiliazione valga la pena, vista la sua crescente popolarità. Il settore del marketing di affiliazione vale 8,2 miliardi di dollari nel 2022, rispetto ai 5,4 miliardi di dollari del 2017. Si tratta inoltre di un'iniziativa commerciale a basso o nullo costo da cui si può trarre immenso profitto.

Sebbene la crescita del settore sia un buon indice di successo, gli imprenditori scelgono questa strada del referral marketing anche per altri motivi.

Facile da eseguire
La vostra parte dell'equazione consiste semplicemente nel gestire il lato di marketing digitale della costruzione e della vendita di un prodotto. Non dovrete preoccuparvi dei compiti più difficili, come lo sviluppo, il supporto o la realizzazione dell'offerta.

Basso rischio
Poiché l'adesione ai programmi di affiliazione non comporta alcun costo, è possibile iniziare a guadagnare con un prodotto o un servizio di affiliazione affermato senza alcun investimento iniziale. Il marketing di affiliazione può inoltre generare un reddito relativamente passivo attraverso le commissioni: lo scenario ideale per fare soldi. Anche se all'inizio dovrete investire del tempo per creare fonti di traffico, i vostri link di affiliazione possono continuare a fornire una retribuzione costante.

Facile da scalare
Un marketing di affiliazione di successo offre la possibilità di incrementare significativamente i propri guadagni senza dover assumere altri collaboratori. Potete introdurre nuovi prodotti al vostro pubblico attuale e creare campagne per altri prodotti, mentre il vostro lavoro esistente continua a generare entrate in background.

Prima di entusiasmarvi troppo, sappiate che un ottimo marketing di affiliazione si basa sulla fiducia. Anche se apparentemente c'è un numero infinito di prodotti o servizi da promuovere, è meglio mettere in evidenza solo quelli che usate personalmente o che consigliereste. Anche quando un prodotto vi interessa o rientra in un hobby già esistente, diventare un ottimo marketer per quel prodotto richiede molto lavoro.

Affiliate Marketing - I Contro


Il marketing di affiliazione presenta anche alcuni svantaggi rispetto ad altre piattaforme. Prima di iniziare, vediamo alcune sfide che dovrete affrontare nel vostro viaggio verso il successo.

Richiede pazienza
Il marketing di affiliazione non è uno schema di guadagno facile. Richiede tempo e pazienza per far crescere un pubblico e guadagnare influenza.

Dovrete testare diversi canali per vedere quali si connettono meglio con il vostro pubblico. Ricercate i prodotti più rilevanti e credibili da promuovere. Dedicare tempo a bloggare, pubblicare contenuti gratuiti sui social media, organizzare eventi virtuali e svolgere altre attività di generazione di contatti.

E' Basato sulla commissione
In qualità di affiliate marketer, non c'è un capo che vi consegna una busta paga settimanale. I programmi di affiliazione funzionano sulla base di commissioni, sia che si venga pagati per lead, click o vendite.

Le aziende utilizzano un cookie temporaneo del browser per tracciare le azioni compiute dalle persone in base ai vostri contenuti. Quando qualcuno compie un'azione desiderata, si riceve il pagamento.

Nessun controllo sul programma
Gli affiliati devono obbedire alle regole stabilite da un'azienda per il suo programma. E' necessario seguire le loro linee guida su ciò che si dice e su come si presenta il loro prodotto o servizio. I concorrenti devono seguire le stesse raccomandazioni, quindi bisogna essere creativi per differenziarsi dalla massa.

Come guadagnano gli affiliati?


Le entrate del marketing di affiliazione coprono un ampio spettro. Ci sono marketer che guadagnano poche centinaia di dollari al mese e altri che guadagnano sei cifre all'anno. Più grande è il vostro seguito, più soldi potete guadagnare.

La società di software di retribuzione Payscale riporta che lo stipendio medio annuo di un affiliate marketer è di 52.130 dollari, sulla base di oltre 7.000 profili salariali, con il livello più alto che raggiunge uno stipendio annuo di 72.000 dollari.

Ci sono anche marketer come il blogger Ryan Robinson, che guadagna oltre 17.000 dollari al mese solo grazie alle entrate da affiliazione.

Ma come vengono pagati gli affiliati? Quando si sceglie un programma di affiliazione da promuovere, si noterà che esistono diversi modelli di pagamento. Le aziende li chiamano anche modello di prezzo, modello di pagamento, tipo di conversione o altre varianti.

Indipendentemente dal nome, il modello di pagamento indica gli obiettivi per i quali si viene pagati. Se state promuovendo un prodotto software, l'azione potrebbe essere l'iscrizione a una prova gratuita. Per i marketer che promuovono prodotti fisici, l'obiettivo sarà probabilmente un acquisto.

Molti programmi prevedono l'attribuzione dell'ultimo clic, il che significa che l'affiliato che riceve l'ultimo clic prima dell'acquisto riceve il 100% del credito. Tuttavia, questa situazione sta cambiando, in quanto i programmi migliorano i modelli di attribuzione e la reportistica. Ad esempio, è possibile condividere lo stesso credito per una vendita se ci sono più affiliati nell'imbuto di conversione di un acquirente.

I cinque modi più comuni in cui gli affiliati vengono pagati includono:

Pay per Sale
Si guadagna una commissione per ogni vendita effettuata. E' un modello di pagamento comune per le offerte di e-commerce.

Pay per Action
Pagamento per azione. Fa guadagnare una commissione per un'azione specifica. Molti programmi di affiliazione utilizzano questo modello di pagamento perché è ampio e può essere applicato a diverse offerte: iscrizione alla newsletter, clic, richiesta di contatto, invio di un modulo, ecc.

Pay per Install
Si viene pagati per ogni installazione generata dal traffico del sito web. L'obiettivo del vostro contenuto sarebbe quello di promuovere applicazioni e software per dispositivi mobili in modo che le persone li scarichino o li installino.

Pay per lead
Paga ogni volta che qualcuno si iscrive a qualcosa. E' un metodo di pagamento molto diffuso perché le aziende lo utilizzano per lotterie, generazione di lead e altri tipi di offerte. Le offerte di costo per lead sono comuni per i principianti, perché è più facile generare lead che vendere prodotti a un pubblico.

Pay per click
Un sistema di pagamento raro in cui si guadagna una commissione per ogni clic sul proprio link di affiliazione. I programmi pay per click sono utilizzati dai grandi commercianti con l'obiettivo di creare consapevolezza del marchio. I clienti non devono iscriversi o acquistare nulla, ma solo visitare il sito web del commerciante.

Il guadagno dipende dalla nicchia di affiliazione. Ad esempio, dalla nostra ricerca è emerso che il tasso di commissione medio più alto (70,99 dollari) è quello dei programmi legati al mondo degli affari. Mentre le categorie libri e media e abbigliamento hanno guadagnato poco più di 6 dollari per commissione. La commissione media massima che abbiamo trovato è stata di circa 289,06 dollari per vendita.

Come iniziare il marketing di affiliazione in 4 passi


Ecco come iniziare a fare marketing di affiliazione:

1 - Scegliere la piattaforma e il metodo;

2 - Decidere la propria nicchia e il proprio pubblico;

3 - Trovare i prodotti;

4 - Scegliere il programma di affiliazione;

Proprio come la gestione di una piccola impresa, diventare un affiliato di successo richiede dedizione e disciplina. Utilizzate la seguente guida passo-passo per avviare la vostra attività di marketing di affiliazione.

Scegliete la piattaforma e il metodo


Il primo passo consiste nel definire la piattaforma su cui costruire il proprio pubblico. Ogni affiliate marketer ha un approccio e una piattaforma diversi. Ci sono molte idee di marketing di affiliazione che si possono scegliere in base a diversi metodi:

Argomenti di nicchia e siti di recensioni
Si tratta di siti che recensiscono prodotti per un pubblico specifico o che confrontano una linea di prodotti con i loro concorrenti. Questo metodo richiede la creazione di contenuti relativi allo spazio di recensione e la pubblicazione regolare di post per attirare il pubblico.

Contenuti digitali
I creatori di contenuti digitali includono blogger, YouTuber o influencer dei social media. Creano contenuti di nicchia che risuonano con un pubblico target. L'obiettivo è introdurre organicamente prodotti di nicchia che il pubblico apprezzerà. In questo modo si aumentano le possibilità di acquisto e si guadagna una commissione di affiliazione.

Corsi, eventi, workshop
Se siete educatori, potete integrare offerte di partnership di affiliazione nei vostri eventi. Indipendentemente dalla strada intrapresa, l'autenticità e la costruzione del pubblico sono i due elementi più importanti per il marketing di affiliazione.

Se non riuscite a stabilire un contatto autentico con il vostro pubblico, è probabile che non riuscirete a convertirlo in vendite di affiliazione.

Per scegliere una piattaforma e un metodo, chiedetevi:

- Quali sono le piattaforme che utilizzate di più?
- Quali piattaforme capite meglio?

Le piattaforme più comuni utilizzate dai marketer affiliati sono

- Blogging;
- Instagram ;
- TikTok;
- Facebook;
- Pinterest ;
- Pay per click (PPC);

Iniziare con una piattaforma di marketing con cui vi sentite a vostro agio vi aiuta a creare contenuti di alta qualità. Questo può portare a un pubblico più forte e più coinvolto che può trasformarsi in vendite.

Decidete la vostra nicchia e il vostro pubblico


Quando si tratta di scegliere una nicchia, puntate su qualcosa che vi appassiona e di cui siete esperti. Questo vi aiuterà a farvi notare come autentici e come fonte affidabile di informazioni per i potenziali clienti. Inoltre, vi aiuta a valutare quali prodotti e marchi volete promuovere.

Supponiamo, ad esempio, che abbiate aperto un blog sui cani. Siete proprietari di uno Sprocker Spaniel e vi appassiona aiutare gli altri proprietari a prendersi cura dei loro Sprocker.

Creerete un blog come Sprocker Lovers, pubblicherete regolarmente e incoraggerete le persone a iscriversi a una lista e-mail e a condividere i vostri contenuti. Gli Sprocker spaniel sono la vostra nicchia, e investirete in marketing e ottimizzazione dei contenuti per far crescere il vostro pubblico di proprietari.

"La nicchia scelta per il vostro sito di affiliazione determina la quantità di tempo e di sforzi che dovrete dedicare alla costruzione del sito fino al punto in cui inizierete a vedere i risultati SEO", dice Elise.

"Le SERP di software, marketing e sanità, ad esempio, sono tutte dominate da siti di blogging enormi con budget di marketing ancora più grandi. Il segreto è trovare aree non sfruttate, dove la concorrenza non è così agguerrita, e inserirsi prima che gli altri le riconoscano".

Man mano che si pubblica di più, si possono utilizzare strumenti di marketing di affiliazione come gli strumenti di ascolto sociale, l'analisi del sito web e gli approfondimenti sui social media per scoprire chi è il proprio pubblico e cosa gli piace.

E' importante che conosciate il vostro pubblico così bene da capire perché vi seguono.
Ricordate che non siete pagati per postare. Il marketing di affiliazione è un'attività online basata sulle prestazioni. Se sapete che cosa piace al vostro pubblico, potete proporre loro i prodotti migliori e guadagnare di più con le affiliazioni.

Trovate i vostri prodotti


Per guadagnare come affiliate marketer, il vostro pubblico deve essere in sintonia con ciò che dite. Gli articoli o i servizi che promuovete devono essere prodotti che desiderano veramente. Sbagliare può ostacolare il vostro successo e diminuire la vostra credibilità, oltre che il vostro pubblico.

Se siete curiosi di sapere dove trovare prodotti o marchi con cui lavorare, non preoccupatevi. Esistono moltissimi mercati di affiliazione, tra cui:

- Affiliate Future;
- AvantLink;
- CJ Affiliate (ex Commission Junction);
- ClickBank;
- FlexOffers;
- LinkConnector;
- ShareASale;

Un'altra possibilità è quella di visitare i siti web dei prodotti e dei servizi che utilizzate e che vi piacciono per vedere se hanno un programma di affiliazione. Le grandi aziende hanno spesso programmi che promuovono sul loro sito, come Amazon Associates o il programma di affiliazione di Shopify.

Potete anche adottare un approccio più diretto. Contattate il proprietario di un ottimo prodotto in cui vi imbattete e verificate se offre un programma di marketing di affiliazione. In caso contrario, potrebbero essere felici di organizzare un accordo con voi, ad esempio offrendovi un codice coupon speciale da condividere con i vostri follower.

Spesso le offerte migliori si trovano quando si è i primi a informarsi e si dispone di un canale di distribuzione pertinente, ad esempio avvicinandosi al venditore di un nuovo prodotto per il fitness se si è un blogger che si occupa di salute e benessere.

I programmi di marketing di affiliazione prevedono termini di servizio da rispettare, quindi leggete le clausole. Ad esempio, il vostro link di solito avrà un cookie con un periodo di tempo specifico e alcuni programmi non consentono di acquistare annunci pay-per-click utilizzando il nome del prodotto o dell'azienda.

Scegliere il primo programma di affiliazione


Quando si pensa ai prodotti o si naviga tra le piattaforme di affiliazione, il criterio più importante da tenere a mente è che il prodotto deve essere in linea con il proprio pubblico o con il pubblico che si spera di creare. Chiedetevi: è un prodotto che il vostro pubblico di riferimento troverebbe prezioso? E' in linea con la vostra area di competenza?

Un food blogger probabilmente non promuoverebbe prodotti di bellezza, per esempio. Avrebbe più senso un'ampia gamma di altri prodotti, come pentole, kit di piatti, ingredienti gourmet o persino grembiuli.

Assicuratevi anche che il prodotto o il servizio che state promuovendo sia adatto alla piattaforma su cui lo state promuovendo. Ad esempio, l'arredamento e l'abbigliamento si adattano bene a piattaforme ricche di immagini come Instagram. Tuttavia, se state promuovendo acquisti più approfonditi, come un software, i vostri tassi di conversione potrebbero essere più elevati su piattaforme più lunghe, come un blog o YouTube.

Suggerimenti per il successo del marketing di affiliazione


Come abbiamo accennato in precedenza, le entrate del marketing di affiliazione possono diventare una forma di reddito passivo, ma è comunque necessario fare un po' di fatica in anticipo. Il successo del vostro programma dipenderà dalla qualità delle vostre recensioni.

Per creare una buona recensione, è meglio andare sul personale. Condividete la vostra esperienza nel blog, in un post sui social media, in una Instagram Story o in un video su YouTube. Se state scrivendo una recensione personale, date un'opinione sincera basata sulla vostra esperienza e conoscenza del prodotto. Più siete aperti, più sarete autentici. Le persone si sentiranno più a loro agio nel seguire i vostri consigli se sentiranno di potersi fidare di voi.

La fiducia è un fattore chiave per i vostri sforzi di marketing di affiliazione, perché le persone devono fidarsi abbastanza da seguire i vostri consigli. Il livello di fiducia necessario per realizzare vendite di affiliazione dipende dal vostro settore e dai prodotti che consigliate: ad esempio, è necessaria più fiducia per essere un affiliato efficace per un corso da 1.000 dollari che per una maglietta da 20 dollari.

Oltre a condividere le vostre esperienze, potete creare fiducia limitando il numero di affiliati che promuovete o diventando affiliati solo di prodotti che usate personalmente e limitandovi alla vostra area di competenza. Ad esempio, le persone si fidano dei miei consigli sulle app finanziarie canadesi, ma questo non significa che avrò molta fortuna come affiliato di Sephora.

Parlare con un esperto di prodotti


Un'altra opzione è quella di intervistare altre persone che utilizzano il prodotto o il servizio, o addirittura di intervistare la persona che lo produce o lo vende. In questo modo si può dare maggiore spessore alla recensione, creando una narrazione per il lettore.

Creare un tutorial sul prodotto


Sebbene il successo del marketing di affiliazione possa dipendere dalle dimensioni complessive del vostro seguito, un altro modo per generare traffico è quello di fornire un tutorial sull'offerta.

Le persone effettuano spesso ricerche su Google di tipo "come fare", ad esempio "come risparmiare per l'università" o "come decorare una lavanderia". Se offrite un tutorial che risolve il problema del ricercatore e mostra chiaramente il valore del prodotto, i vostri riferimenti avranno più senso nel contesto e fornirete al cliente un incentivo maggiore ad acquistare il prodotto che state consigliando.

Costruire una lista di e-mail


Una lista di e-mail è un elenco di contatti che avete raccolto e che desiderano ricevere informazioni da voi. E' importante creare una lista di contatti perché è uno dei modi migliori per entrare in contatto con le persone al di fuori dei social media. Quando si parla di acquisti effettuati in seguito alla ricezione di un messaggio di marketing, l'e-mail ha il più alto tasso di conversione (66%) rispetto ai social e ad altri canali di marketing.

Raccogliete le e-mail dai vostri contenuti e inviate una newsletter settimanale o bisettimanale agli iscritti. I marketer affiliati possono inviare molte cose diverse agli iscritti alla loro lista:

- Download gratuiti;
- Rapporti (Report);
- Nuovi post sul blog;
- Uno sguardo all'interno della vostra vita o della vostra attività;
- Storie divertenti;
- Promemoria e notizie;
- Offerte speciali;

Utilizzate la vostra lista e-mail come un'opportunità per mostrare valore agli iscritti. Se vi inviano un'e-mail di risposta, rispondete. Siate coerenti con la cadenza e la qualità della vostra newsletter. Ogni tanto, poi, promuovete uno o due prodotti di affiliazione agli iscritti.

Non c'è una regola fissa sul numero di volte in cui inviare queste e-mail promozionali. Basta non inviarle ogni volta, per non dare l'impressione di essere spammosi e inaffidabili. Se promuovete prodotti validi una volta al mese, fornirete valore solo agli abbonati che ne hanno bisogno.

Trovate termini di ricerca pertinenti


Se state promuovendo un'offerta attraverso un post sul blog, cercate le parole chiave che qualcuno potrebbe usare in un motore di ricerca per trovare una risposta a un problema correlato. Google Ads Keyword Planner è un buon strumento che può aiutarvi. (L'utilizzo è gratuito, ma è necessario creare un account).

Considerate il vostro punto di vista


A seconda della vostra offerta, valutate quanta energia investire in contenuti didattici o di esercitazione, che spesso sono una naturale traccia per far provare un prodotto a qualcuno.

Ad esempio, potreste registrare un video in cui utilizzate e sfruttate al meglio un prodotto fisico o mostrate i vantaggi di un prodotto digitale, come un software. I post di unboxing sono molto popolari, quindi se ricevete il prodotto per posta, documentate la vostra esperienza nell'aprirlo.

Stabilite la vostra strategia di distribuzione


Una volta scritto il contenuto promozionale, condividetelo sul vostro sito web o sulle piattaforme dei social media. Se avete una lista di abbonati, potete creare una campagna di email marketing. Assicuratevi di avere un hub per il marketing di affiliazione sul vostro sito web con una pagina di risorse in cui condividete un rapido elenco di tutti gli strumenti che utilizzate e che amate.

Provare a offrire un bonus


A volte i marketer promuovono i loro programmi di affiliazione offrendo dei bonus a chiunque acquisti l'offerta. Ad esempio, potreste regalare un ebook che avete scritto a tutti i follower che effettuano un acquisto.

Promozioni di questo tipo incoraggiano i clienti ad acquistare, addolcendo l'offerta. Sono particolarmente convincenti se il bonus che offrite è qualcosa che vendete normalmente, perché gli acquirenti possono vedere il suo valore effettivo direttamente sul vostro sito.

Mantenere le cose legali e in regola


Non dimenticate di comunicare ai follower che il vostro post contiene link di affiliazione. Da un lato, è richiesto dalla FTC, ma spiegare il motivo della vostra affiliazione può anche aiutarvi a entrare in contatto con il vostro pubblico.

Per esempio, i blogger di Frugalwoods che si occupano di indipendenza finanziaria offrono questa informativa: "Frugalwoods a volte pubblica avalli e pubblicità di affiliati, il che significa che se cliccate su un link e acquistate qualcosa, Frugalwoods potrebbe ricevere una percentuale sulla vendita, senza alcun costo aggiuntivo per voi. Scriviamo e promuoviamo solo prodotti in cui crediamo. Promettiamo di non parlarvi di cose stupide".

Se avete bisogno di aiuto per capire quale linguaggio usare in un disclaimer, vale la pena di consultare un avvocato.

Esempi di programmi di marketing di affiliazione


L'esame di alcune aziende che partecipano al marketing di affiliazione vi fornirà l'ispirazione e la prova che si tratta di un flusso di entrate legittimo e molto remunerativo.

Shopify
Il programma di affiliazione di Shopify è una rete di imprenditori, educatori, influencer e creatori che inviano referral a Shopify. L'iscrizione al programma è gratuita, basta fare domanda. Una volta approvati, i partner ricevono un link di riferimento unico da condividere con il proprio pubblico. Guadagnano un reddito da affiliazione ogni volta che qualcuno si iscrive utilizzando il loro link. In media, gli affiliati Shopify guadagnano 58 dollari per ogni referral che si iscrive a un piano Shopify a pagamento. Gli affiliati possono guadagnare tanto o poco quanto vogliono, tutto dipende da quanto tempo dedicano alla loro strategia di marketing di affiliazione.

Wirecutter
Wirecutter, un sito web affiliato che promuove attrezzature e gadget e che è stato acquisito dal New York Times nel 2016, afferma di dare consigli solo dopo "vigorose relazioni, interviste e test da parte di team di giornalisti, scienziati e ricercatori veterani".

BuzzFeed
Lo shopping su BuzzFeed è iniziato come una guida ai regali e si è esteso alle recensioni di varie categorie di prodotti. Ciò che rende il sito unico è che copre una varietà di articoli, fornendo le migliori scelte a tre diversi punti di prezzo. Le recensioni dei prodotti di BuzzFeed sono piuttosto approfondite, il che fornisce molto valore al lettore.

Amazon
Uno degli esempi più comuni è il programma di marketing di affiliazione di Amazon, noto come Amazon Affiliates. In effetti, Amazon Associates detiene attualmente la maggiore quota di mercato tra le reti di affiliazione (45,81%), seguita da CJ Affiliate (8,14%) e Rakuten Affiliate Network (7,85%). Amazon Affiliates offre diversi prodotti in molte categorie differenti. E' un ottimo modo per entrare nel marketing di affiliazione come principiante. I creatori, gli editori e i blogger possono utilizzare i link di affiliazione Amazon per indirizzare il loro pubblico verso i prodotti consigliati. Grazie al link di riferimento, è possibile guadagnare sugli acquisti qualificati.

Prendiamo ad esempio Sprocker Lovers. La proprietaria del sito Elise Dopson ha scritto un post sul blog intitolato "Gli Spaniel sono buoni compagni di corsa? E 6 consigli per correre in sicurezza". Nell'articolo, l'autrice raccomanda un consiglio su come gli spaniel dovrebbero indossare una giacca per cani ad alta visibilità quando corrono di notte. Se un lettore desidera acquistare una giacca per cani ad alta visibilità, può cliccare sul link e recarsi su Amazon per completare l'acquisto.

Urikar
Il rivenditore Urikar offre un programma di affiliazione ad alto costo con commissioni medie di 1.460 dollari, secondo i dati di ShareASale. Vende prodotti per il fitness e il benessere come pistole per massaggi, attrezzature per l'allenamento indoor e outdoor e accessori. Urikar offre una commissione del 10% su tutte le vendite, che può aumentare rapidamente se si è un influencer del fitness con un grande seguito. Il prodotto più popolare, un massaggiatore muscolare dotato di intelligenza artificiale, ha un prezzo di vendita di 139,99 dollari, il che significa che guadagnerete 13,99 dollari per ogni vendita. Il programma di Urikar fornisce anche un account manager dedicato e una dashboard per monitorare le conversioni e le vendite.

Iniziare oggi la propria attività di marketing di affiliazione


Guadagnare con i programmi di marketing di affiliazione può essere un modo gratificante per aggiungere un nuovo flusso di entrate senza correre troppi rischi. Tutto ciò che vi costerà sarà il vostro tempo. Investendo le ore iniziali, potrete continuare a raccogliere i frutti.


16 consigli di marketing di affiliazione per guadagnare di più


Ed ora vediamo questi consigli e suggerimenti, che possono essere utili a capire meglio come muoversi in questo interessante mondo delle affiliazioni online.

1. Lanciate il vostro sito di affiliazione con contenuti già esistent

i
Sebbene il marketing di affiliazione sia una buona opzione per iniziare a guadagnare online, sarebbe sciocco lanciare un sito web nuovo di zecca e aspettarsi che le commissioni arrivino all'istante. Le persone devono avere fiducia nel fatto che i prodotti che raccomandate siano effettivamente buoni.

Resistete alla tentazione di spargere la voce sul vostro nuovo sito web di affiliazione prima che sia pronto. Stacey MacNaught, marketer professionista, afferma: "Negli ultimi due anni, i siti più performanti per noi sono stati quelli in cui abbiamo creato più di 20 contenuti prima di mettere in funzione un sito web.

"E' così facile stressarsi per l'aspetto di qualcosa, ma sappiamo che finché non avremo un certo volume di contenuti validi, nessuno vedrà il sito", aggiunge Stacey. "La mia regola d'oro personale è avere un intero elenco di contenuti ricercati in anticipo e un buon numero di contenuti scritti, in modo che il sito venga lanciato con i contenuti già pronti".

2. Diversificare i partner di affiliazione


A proposito di diversificazione, non mettete tutte le vostre uova di affiliazione in un solo paniere. Anche se è raro, un'azienda ha sempre il diritto di chiudere il proprio programma di affiliazione, negare i pagamenti o ridurre le commissioni.

(Basti pensare ad Amazon Associates, per esempio, che ha notoriamente ridotto le commissioni per tutte le categorie di prodotti. Gli affiliati di Amazon che promuovono articoli per la casa si sono visti tagliare le commissioni dall'8% al 3% con un preavviso di una sola settimana).

Una buona regola empirica: Non lasciare mai che un partner di affiliazione faccia più del 50% delle vostre entrate. In questo modo, se dovesse accadere il peggio, non sarete lasciati completamente a bocca asciutta. E' più facile sostituire metà delle entrate che tutte.

3. Possedere il rapporto con il pubblico


La chiave per fare soldi come affiliate marketer è avere un pubblico fedele e coinvolto che si interessa a ciò che avete da dire. Questo è difficile da fare se le vostre campagne di content marketing faticano a raggiungerlo.

I social media e i canali YouTube sono spesso il primo approdo per i marketer affiliati che vogliono condividere le loro raccomandazioni sui prodotti. Ma affidarsi a questi canali online è rischioso per diversi motivi:

> Molti algoritmi privilegiano i post organici sui social media per spingere i marketer ad acquistare annunci.
> Se il vostro account viene violato, cancellato o segnalato, perdete tutto il vostro pubblico.

Per ridurre questo rischio e avere una linea di comunicazione diretta con il vostro pubblico, fatelo iscrivere a una lista di e-mail. Non solo avrete il controllo totale su come e quando i vostri contenuti di affiliazione raggiungeranno il vostro pubblico, ma arriverete anche in un luogo non troppo saturo: la loro casella di posta elettronica.

Questo suggerimento di marketing di affiliazione non deve essere necessariamente complesso. Basta aggiungere al vostro sito web una casella pop-up che offra agli utenti qualcosa in cambio dell'iscrizione alla vostra newsletter, come una lista di controllo gratuita o un codice sconto (ne parleremo più avanti).

4. Diventare affiliati di prodotti raccomandati dal pubblico


Il pubblico di un affiliate marketer è chiaramente la chiave del suo successo. Un modo eccellente e sotto utilizzato per costruire quel pubblico - e allo stesso tempo ottenere un reddito passivo - è quello di diventare un affiliato per i prodotti raccomandati dal vostro pubblico di riferimento.

"Tenere l'orecchio teso è particolarmente importante come affiliate marketer. Instaurate conversazioni naturali con il vostro pubblico. Aiutateli a superare le loro obiezioni provando voi stessi diverse opzioni. Poi, iscrivetevi al miglior programma di affiliazione e fatevi pagare per aiutare il vostro pubblico ad avere successo".

5. Conoscere i dettagli dei prodotti che si stanno consigliando


Sfortunatamente, il marketing di affiliazione è presente in quasi tutti i programmi di "guadagno veloce". Questo comporta una marea di persone che cercano di guadagnare velocemente e non di aiutare veramente il proprio pubblico. Queste persone tendono a fallire rapidamente.

"E' possibile distinguersi dalla concorrenza avendo più conoscenze di loro", afferma Mark Valderrama, CEO e co-fondatore di Aquarium Store Depot. Per distinguervi come affiliati, dovete essere riconosciuti come esperti o, per lo meno, dovete creare un sito in cui le persone possano saperne di più sulle cose che promuovete".

"E' fin troppo comune che gli affiliati selezionino alcuni fornitori che ritengono interessanti per i loro visitatori senza fare alcuna ricerca su di essi. Tuttavia, anche se si cercano solo informazioni su questi prodotti, si vuole comunque sapere come e perché le persone li usano".

A tal fine, Mark consiglia di "completare la due diligence prima di iscriversi a un nuovo fornitore di servizi. Considerate le opinioni di altre persone prima di provarlo voi stessi, anche se si tratta solo di una versione demo". Anche se potrebbe essere necessario più tempo per ottenere vendite per i vostri prodotti di affiliazione, quando ci riuscirete, le persone saranno più propense a fidarsi dei prodotti che consigliate.

6. Divulgare i link di affiliazione


L'onestà non è necessariamente un consiglio per il marketing di affiliazione, ma è qualcosa che dovete sapere quando consigliate prodotti in cambio di commissioni.

I clienti non acquisteranno prodotti da persone di cui non si fidano. Se non rivelate il fatto che state guadagnando una commissione per aver menzionato un prodotto, ma loro lo scoprono altrove, la fiducia va in frantumi.

"Avendo lavorato con diversi affiliati in varie nicchie, il consiglio più grande e migliore è quello di essere affidabili. Il pubblico è in grado di capire se qualcosa non sembra corretta e di solito evita di cliccare su un link e può anche evitare di tornare sul vostro sito. Essere affidabili può portare diversi vantaggi, tra cui visitatori ripetuti, raccomandazioni e linkback al vostro sito e una crescita generale della vostra attività. State costruendo un rapporto con i vostri lettori: se non siete onesti con loro, è probabile che non tornino!".

7. Condividere codici sconto


I commercianti spesso compilano un elenco di materiali di marketing online che gli affiliati possono utilizzare come parte del loro programma. In genere, sono le grafiche dei banner e i testi per il marketing via e-mail a finire nella lista. Ma non fa male chiedere ai vostri partner affiliati se hanno codici sconto attivi che possono essere riscattati sui prodotti che state promuovendo. Questi codici coupon fanno un ottimo lavoro per convertire anche le persone che non hanno ancora provato i prodotti che state raccomandando. Circa l'89% degli acquirenti millenari proverebbe un nuovo marchio se potesse riscattare uno sconto. Una volta ottenuto un codice sconto da condividere con il vostro pubblico, diffondetelo:

- Condividendolo sui social media con link diretti agli acquisti;

- Inviando un'e-mail al vostro pubblico che lo indirizzi verso la vendita;

- Aggiornando qualsiasi contenuto del sito web legato all'affiliazione per fare riferimento al codice di sconto;

- Aggiungendo "sconto" alla meta descrizione delle vostre pagine di recensioni per incoraggiare i ricercatori a fare clic su di esse.

8. Creare un negozio di affiliazione su Instagram


Non tutti gli affiliati hanno bisogno di un sito web per iniziare a guadagnare. Le piattaforme di social media, tra cui Instagram, stanno introducendo nuove funzionalità per aiutare gli affiliati a essere pagati. Nel giugno 2021, Instagram ha annunciato che stava testando un nuovo strumento di affiliazione per aiutare i creatori a guadagnarsi da vivere: "Inizieremo a testare uno strumento di affiliazione nativo che consentirà ai creatori di scoprire nuovi prodotti disponibili sul checkout, condividerli con i loro follower e guadagnare commissioni per gli acquisti che guidano, il tutto all'interno dell'app di Instagram".

I negozi di affiliazione di Instagram sono attualmente in fase di beta testing, ma si prevede che saranno disponibili per i creatori idonei negli Stati Uniti entro la fine dell'anno. Lavorate per costruire il vostro pubblico prima di allora. Quando i negozi di affiliazione saranno lanciati, avrete un pubblico esistente su cui testare i vostri prodotti.

9. Scrivete recensioni e tutorial sui prodotti


Sapevate che quasi nove consumatori su dieci cercano recensioni sui prodotti prima di effettuare un acquisto? Scrivendo recensioni di prodotti affiliati ottimizzate per i motori di ricerca, raggiungerete persone che stanno già acquistando l'articolo.

Mettiamo in pratica questo concetto e diciamo che state pubblicando una recensione delle scarpe da corsa Allbirds. Includete la parola chiave "recensione scarpe Allbirds", un termine ricercato da 1.500 persone ogni mese.

Se le persone cliccano sul vostro link di affiliazione, guadagnerete una commissione sulla vendita, nonostante fossero già interessate all'acquisto del prodotto prima di conoscere l'esistenza del vostro sito.

10. Pubblicare pagine di confronto


Le pagine di confronto sono leggermente diverse dalle normali recensioni di prodotti. Mettono due opzioni l'una contro l'altra e aiutano l'acquirente a determinare quale sia la più adatta alle sue esigenze.

Fate in modo che le persone facciano clic sui vostri link affiliati in questo processo pubblicando pagine di confronto sul vostro sito web. Ottimizzate la pagina per la parola chiave di comparazione e spingete le persone a cliccare sui vostri link, guidandole nella loro decisione di acquisto.

Il confronto tra ClickFunnels e ConvertKit di Khris Digital ne è un ottimo esempio. I link a entrambi gli strumenti sono monetizzati; l'editore guadagna una commissione se un lettore acquista uno dei due software. E' un vantaggio non solo per Khris Digital, ma anche per il lettore.

Anche Ryan Robinson, esperto di mercato delle affiliazioni, adotta questo approccio per scrivere contenuti di affiliazione. Dice: "Di recente ho iniziato a pubblicare una serie di articoli di confronto che analizzano in modo obiettivo, fianco a fianco, le aziende di hosting più diffuse, con l'obiettivo di aiutare i lettori a decidere quale opzione sia la migliore per le loro esigenze e il loro budget.

"Sebbene molti di questi articoli di confronto sull'hosting abbiano un volume di ricerca relativamente basso (si pensi a meno di 1.000 ricerche mensili), ho deciso di dedicarmi alla stesura di molti di questi articoli di confronto dopo essermi messo nella mentalità di una persona relativamente nuova al blogging che fa questo tipo di ricerche di confronto".

L'articolo Bluehost vs HostGator è il risultato finale di questo processo di riflessione. Ryan afferma che il lettore di questo articolo "è perfettamente predisposto a prendere una decisione di acquisto subito dopo aver ottenuto la risposta che stava cercando".

Esempio di creazione di una pagina di 'versus' per influenzare le persone ad acquistare un prodotto che avete recensito come affiliate marketer

"Sul retro, ovviamente, percepisco una commissione di affiliazione ogni volta che qualcuno legge il mio articolo di confronto, clicca su un link e decide di iscriversi a un fornitore di cui mi occupo", spiega Ryan.

"E la cosa migliore è che sono un affiliato di entrambe le società di hosting che metto a confronto, quindi, a prescindere dalla conclusione che raccomando in uno di questi articoli, ho l'opportunità di generare una vendita anche se un lettore è in sintonia con qualcosa della società che sono meno entusiasta di raccomandare. E' una vittoria per tutti!".

11. Pubblicare raccolte di prodotti


Come si fa a sapere se il prodotto per cui si sta scrivendo vale l'investimento di tempo? C'è la possibilità che la vostra recensione di un prodotto faccia fiasco, generando vendite di affiliazione minime e facendovi rimpiangere di esservi concentrati su un altro articolo.

"Uno degli errori più grandi che ho visto commettere ai nuovi affiliati è quello di scrivere recensioni lunghe e approfondite per prodotti che non convertono", afferma Monica Lent, fondatrice di Affilimate. Il risultato è una tonnellata di sforzi e poco da mostrare alla fine".

"Gli affiliati dovrebbero invece cambiare l'ordine di creazione dei contenuti. Creare prima delle raccolte di prodotti (ad esempio, 'la migliore macchina fotografica per i viaggi') per verificare quali prodotti hanno maggiore risonanza sui lettori".

"Una volta individuati i prodotti che convertono, suddivideteli in recensioni dedicate e collegateli internamente come contenuti di supporto", aggiunge Monica. "Questa strategia non solo vi aiuta a creare contenuti di affiliazione in modo più efficiente, ma è ottima per l'ottimizzazione dei motori di ricerca".

12. Considerare l'intento di ricerca


La ricerca delle parole chiave informa sugli argomenti che dovreste scrivere sul vostro sito web di affiliazione. Oltre al volume di ricerca mensile e alla concorrenza delle parole chiave, considerate l'intento di chi cerca quella parola chiave. Vuole essere intrattenuto? Cercare informazioni? E' pronto ad acquistare qualcosa?

Fate del vostro meglio per far corrispondere i contenuti dell'affiliazione a questo intento di ricerca, se il vostro obiettivo è quello di generare traffico e, in ultima analisi, reddito da affiliazione.

Lo specialista di marketing di ricerca Ted French mette in pratica questo concetto: "Se hanno trovato la pagina cercando 'migliori TV' su Google, è probabile che siano prossimi all'acquisto e che si aspettino di essere bombardati di buone offerte e raccomandazioni, quindi potete essere super aggressivi con i vostri link di affiliazione".

"Se hanno cercato 'TV Samsung vs LG', forse non sono ancora pronti per l'acquisto. Potete comunque utilizzare alcuni link di affiliazione all'interno del contenuto, ma il vostro obiettivo principale dovrebbe essere quello di fornire loro le informazioni che hanno cercato - e potenzialmente incanalarli verso una delle vostre pagine di vendita con link di affiliazione e raccomandazioni, se ha senso farlo!".

Jake Thomas, fondatore di Golden Hearts, ha adottato questo approccio per i suoi contenuti di affiliazione. Ha lasciato che l'autosuggest di Google si occupasse di trovare nuove idee per i contenuti, digitando "best _ for golden retriever" nella barra di ricerca.

Il termine "migliori spazzole per golden retriever" è apparso come primo suggerimento:

Utilizzate i suggerimenti automatici e il completamento automatico di Google per raccogliere indizi sull'intento di ricerca di potenziali idee di contenuto.

"Dopo aver osservato quali post si posizionavano sulla prima pagina di Google, ho visto che erano tutti post di elenchi, quindi ho creato anch'io un post di elenchi", racconta Jake. Per far risaltare un po' il mio titolo, alla fine ho aggiunto "paura", perché le persone amano sapere cosa evitare": 'Le migliori spazzole per Golden Retriever (e quali evitare)'".

Jake prosegue: "Infine, per rendere il mio articolo più utile, e quindi più alto in classifica, ho pensato a quale domanda avrebbe dovuto porsi il lettore". Ne è nata una guida completa su come spazzolare il cane, con quale frequenza e quando iniziare la routine con un cucciolo.

Il risultato? Golden Hearts è al primo posto per "le migliori spazzole per golden retriever", una parola chiave di nicchia che, secondo Jake, "ha maggiori probabilità di conversione, perché si posiziona per una ricerca molto specifica e si offre una soluzione specifica".

13. Tenere d'occhio gli argomenti di tendenza


Buzzfeed ha costruito un impero mediatico fortemente monetizzato dai link di affiliazione. Sette lettori di Buzzfeed su 10 utilizzano i contenuti del marchio per ispirare o supportare le decisioni di acquisto. Nel 2019 l'editore ha guadagnato 500 milioni di dollari grazie a questi contenuti affiliati.

"Riceviamo una commissione di affiliazione su tutte queste entrate - ne guadagniamo circa un decimo in commissioni. Si tratta di un ottimo business, con un margine di guadagno molto elevato che ci viene restituito. Il motivo per cui siamo riusciti a farlo è che avevamo una grande rete, un sacco di persone che amavano i contenuti di BuzzFeed. Poiché ci siamo concentrati sulla creazione di contenuti condivisibili, abbiamo pensato molto a come le persone agiscono". Parte del successo di Buzzfeed con il marketing di affiliazione è il suo impegno a pubblicare contenuti di tendenza. La sua pagina Facebook propone costantemente raccolte di prodotti che si collegano ai contenuti di cui il suo pubblico parla, come questa raccolta di regali economici dell'ultimo minuto.

"Rimanete aggiornati sulle tendenze attuali e siate aperti a nuove possibilità. Sostituite quel contenuto con qualcosa di nuovo e popolare per rappresentare la vostra tempestività".

14. Link a pagine di destinazione localizzate


Il bello di gestire un'attività di marketing di affiliazione di successo è che potete raggiungere clienti in tutto il mondo, a patto che i partner con cui lavorate distribuiscano l'inventario sul posto. (Le probabilità che ciò accada sono elevate, soprattutto se si collabora con negozi Shopify. Più di un terzo di tutto il traffico di Shopify proviene da visitatori internazionali).

Gli acquirenti globali hanno esigenze diverse che devono essere soddisfatte durante il processo di acquisto. Il più importante? I prezzi nella valuta locale, cosa che la stragrande maggioranza (92%) degli acquirenti internazionali ha bisogno di vedere prima di acquistare in un negozio online multinazionale.

Per ovviare a questo problema, collegatevi a pagine di destinazione localizzate. Molte reti di affiliazione le creeranno per voi all'interno della dashboard.

15. Pubblicare annunci nei periodi di punta dello shopping


Anche se la vostra attività di marketing di affiliazione non funziona vendendo i vostri prodotti direttamente al consumatore, siete comunque un'azienda online. Si guadagnano commissioni sui prodotti di un altro rivenditore e l'obiettivo finale è lo stesso: generare entrate.

Ispiratevi alle strategie di marketing dell'e-commerce di successo e collegate le vostre promozioni di affiliazione ai periodi di punta dello shopping, come ad esempio:

- San Valentino ;

- Festa della mamma e del papà;

- 4 luglio;

- Black Friday e Cyber Monday (gli affiliati che utilizzano Awin e ShareASale hanno guadagnato 12 milioni di dollari in commissioni durante questo fine settimana);

- Natale e Capodanno;

Se avete denaro a disposizione, investite un po' di soldi nella pubblicità sui social media, nel pay-per-click (PPC) o nei test A/B in questi periodi. Sebbene i costi di acquisizione dei clienti aumentino durante i periodi di feste, è un ottimo modo per massimizzare le possibilità di creare un pubblico e una lista di e-mail in un momento in cui gli acquirenti sono alla ricerca di prodotti da comprare.

Tornando al nostro punto sui codici sconto, molti commercianti offrono coupon per celebrare queste festività. Utilizzateli nelle vostre campagne di marketing di affiliazione stagionali.

16. Report sulle conversioni dei link di affiliazione


Come fate a sapere che i prodotti della vostra strategia di marketing di affiliazione vendono? Come per ogni campagna di marketing digitale, è bene impostare promemoria regolari per rivedere le metriche più importanti, tra cui:

Click
Un basso volume di clic per un prodotto fortemente promosso potrebbe indicare che il vostro pubblico non è interessato all'articolo che state condividendo.

Tasso di conversione
La percentuale di persone che hanno cliccato sul vostro link affiliato e hanno acquistato qualcosa. Più è alto, meglio è.

Reddito guadagnato
La quantità di denaro che avete guadagnato promuovendo un prodotto.

La maggior parte di questi dati si trova all'interno di Google Analytics. Anche le reti di affiliazione e i partner avranno una dashboard che mostra queste informazioni. L'obiettivo della reportistica è quello di scoprire i prodotti più popolari e redditizi, in modo da poter continuare a promuoverli, e di eliminare quelli che il vostro pubblico non acquista.

Un Ultimo Suggerimento per il Marketing di Affiliazione


Trovate il prodotto più popolare e chiedete al marchio una commissione più alta. Mostrate loro quanto siete preziosi come affiliati. Promettete di continuare a fare un ottimo lavoro e di incrementare le entrate, se possono offrire al vostro pubblico un codice sconto super speciale.

Fonti e approfondimenti:


- Instagram Senza Segreti - Corso Completo per le Aziende
- What Is Affiliate Marketing and How to Get Started
- 16 Affiliate Marketing Tips & Strategies to Earn More Money

Hai Trovato Utile o Interessante questo Contenuto?

Clicca sul tasto DONAZIONE qui in basso e dona 1 EURO. Grazie Infinite!



Lascia un Commento
Contenuti Correlati
Come Guadagnare con Tiktok
La Guida Definitiva per Avviare un E-Commerce
La Guida Definitiva per Creare una Landing Page Efficace
Come Guadagnare con la Vendita dei Domini Web
Come Guadagnare Online con il Print On Demand
Come Creare un Corso e Guadagnare Online
Corso Clickbank - La Guida Definitiva per Guadagnare con Clickbank
La Guida Definitiva all'Email Marketing
10 Metodi per Fare Soldi Online
Come Fare Soldi Online con il Dropshipping
Corso Google Adsense: Come Guadagnare?
Bitcoin: Guida Completa Per Principianti | Come Fare Soldi?

Altri Contenuti
Vai alla Home Page di PcGuida.com