Tornado - La Scala Fujita e la Potenza Distruttiva


Le 6 Forze della Scala Fujita per Capire la Potenza di un Tornado

Si formano in un attimo, possono generare venti superiori ai 500km/h, sono in grado di percorrere centinaia di chilometri, con la conseguenza di lasciare morte e distruzione al loro passaggio.

I Tornado sono una delle forze delle natura pi√Ļ distruttive, in grado di eliminare qualsiasi cosa al loro passaggio. Come si formano? Cosa c'√® da sapere? Un'affascinante inchiesta su uno dei fenomeni meteorologici pi√Ļ distruttivi della natura.

Tornado: La forza devastante della natura

Difficile dire 'se' e 'dove' si former√†. E' il Tornado, una delle forze pi√Ļ distruttive della natura, in grado di generare venti talvolta superiori ai 500 km/h e di distruggere tutto ci√≤ che incontra al suo passaggio. La sua forza √® dovuta a diversi fattori, gli stessi che possono distruggere anche edifici apparentemente indistruttibili. Diversi sono i fattori che gli attribuiscono la potenza della distruzione.

La sua potenza è misurata con la scala Scala Fujita, che si divide in 6 gradi di forza, da F0 a F5. Ma non è soltanto questo a renderlo devastante. Immaginate un Tornado F5 (alla sua massima potenza) con venti che si aggirano sui 512 km/h che preleva da terra un grosso camion come se fosse un giocattolo e lo scaraventa a questa velocità su un edificio.

Cosa ne potrebbe restare? Ovviamente Niente. La forza dei Tornado infatti non si basa solo sulla potenza e sulla velocit√† dei venti, ma anche su quella degli oggetti che riesce a recuperare al suo passaggio e a scaraventarli anche a chilometri di distanza, distruggendo di fatto, qualsiasi cosa si trovi nella loro linea di collisione. Il Tornado sicuramente non sar√† la forza pi√Ļ distruttiva della natura, perch√© ce ne sono di peggiori, ma una cosa √® sicura: Nel suo tragitto non resta nulla.

Le 6 Potenze del Tornado

Ecco quindi i 6 Gradi per Capire la Potenza di un Tornado. Come già detto, la sua potenza viene misurata con la Scala Fujita, che si divide in 6 gradi di forza, da F0 a F5. (Da Wikipedia, la Scala Fujita è una misura empirica dell'intensità di un tornado in funzione dei danni inflitti alle strutture costruite dall'uomo. L'origine della scala di misurazione è insolita: l'esplosione atomica di Hiroshima ebbe tra i suoi effetti anche lo sviluppo di numerosi tornado. L'allora giovane ricercatore Tetsuya Theodore Fujita giunse sul luogo appositamente per studiare il fenomeno. I suoi studi culminarono nel 1971 con l'ideazione e la pubblicazione della scala di misura in collaborazione con Allan Pearson, responsabile del Centro di Previsione Meteorologica di Kansas City, in Missouri).

La scala di misurazione Fujita è applicabile solo dopo il passaggio di un tornado, e non durante, anche se a volte è possibile formulare un'ipotesi sulla sua intensità applicando la scala F. E' comunque applicabile solo dopo che gli scienziati abbiano determinato tracce radar, intervistato i testimoni, e valutato i danni provocati.

Vediamo di capire quali danni creano le varie forze:

Numero 6 - F0 (Forza Zero)
Debole e con venti che variano dai 64 ai 116 km/h, crea danni leggeri. Alcuni danni ai comignoli, la rottura di rami e può sradicare cartelli stradali.

Numero 5 - F1 (Forza Uno)
Moderato e con venti che variano dai 117 ai 180 km/h, può asportare tegole, danneggiare case prefabbricate e le auto in strada.

Numero 4 - F2 (Forza Due)
Significativo e con venti che variano dai 181 ai 253 km/h, può arrecare danni considerevoli, come lo scoperchiamento dei tetti, la distruzione di case prefabbricate, il ribaltamento di camion, lo sradicamento di grossi alberi e il sollevamento di auto da terra.

Numero 3 - F3 (Forza Tre)
Forte e con venti che variano dai 254 ai 332 km/h, può causare danni gravi, come ad esempio l'asportazione di tegole, l'abbattimento di muri di case in mattoni, il ribaltamento di treni, lo sradicamento di alberi anche in boschi e foreste e non per ultimo il sollevamento di auto pesanti dal terreno.

Numero 2 - F4 (Forza Quattro)
Devastante e con venti che variano dai 333 ai 419 km/h, può creare danni devastanti, come la distruzione totale di case in mattoni, di strutture con deboli fondazioni, che possono essere scagliate a grande distanza, il sollevamento totale di auto ad alta velocità.

Numero 1 - F5 (Forza Cinque)
Incredibile. Con venti che variano dai 420 ai 512 km/h, pu√≤ creare danni incredibili, come sollevare case dalle fondamenta e scaraventarle talmente lontano da essere disintegrate. Pu√≤ inoltre scaraventare in aria automobili, come missili per oltre 100 metri, sradicare alberi e distruggere 'letteralmente' tutto ci√≤ che trova nel suo percorso, come ad esempio quello del 12 aprile 1927 a Rock Springs (Texas), che ha spazzato via pi√Ļ del 90% del paese.

Ecco i 5 tornado pi√Ļ spaventosi ripresi da una Videocamera - Video


Come si Forma un Tornado?

Un tornado si forma quando diverse condizioni atmosferiche si verificano contemporaneamente. Dall'instabilità atmosferica al touchdown, ecco come si sviluppa questo fenomeno atmosferico in pratica:

Instabilità atmosferica
L'instabilità dell'aria è fondamentale per la formazione di un tornado. Le divergenze di temperatura e umidità a diverse altitudini creano uno sbilanciamento che può dare origine a forti correnti ascendenti.

Convergenza dei venti
L'aria calda e umida tende a salire, mentre l'aria fredda e secca tende a scendere. Quando queste due masse d'aria si scontrano, si creano aree di forte convergenza dei venti, che favoriscono la formazione di turbolenze atmosferiche.

Rotazione dello shear
Lo shear del vento è il cambiamento di direzione e velocità del vento con l'altitudine. Quando lo shear è sufficiente, le correnti ascensionali possono iniziare a ruotare, formando una colonna verticale di rotazione chiamata mesociclone.

Formazione del mulinello
Una volta formato il mesociclone, l'aria vorticosa inizia a comprimersi e a concentrarsi in un piccolo punto. Questo crea il tipico aspetto di nuvole a forma di cono che caratterizza un tornado.

Touchdown
Quando il mulinello tocca il suolo, diventa ufficialmente un tornado. A questo punto, l'aria in rotazione può causare danni devastanti a edifici, veicoli e tutto ciò che si trova sulla sua traiettoria.

E' importante sottolineare che i tornado possono essere estremamente pericolosi e distruttivi. Si raccomanda di seguire le istruzioni delle autorità competenti e di cercare riparo al sicuro in caso di avviso di tornado.

Links Consigliati

www.pcguida.com
1) Cosa Fare in Caso di Temporali e Fulmini - Il miglior posto in cui ripararsi dai fulmini è la casa? Ne siete proprio sicuri?.

Vedi anche:

Cane - Tutto Quello che Devi Sapere - Appassionato di cani? Questa guida è quello che ti ci vuole. Scopri perché.
Parliamo di Gatti - Curiosità Interessanti su questo Felino Amato in tutto il Mondo - Curiosità, guide e molto altro ancora per capire e scoprire il gatto a 360 gradi.
10 Nomi Originali con il loro Significato da Dare ad un Cane - Ecco 10 nomi da poter mettere ad un cagnolino.
Come Proteggersi da un Cane - Dal linguaggio del corpo, alle tecniche di difesa.
Linguaggio del Corpo del Cane - Come Capire il Tuo Cane Attraverso il Linguaggio del Corpo.
Come si Alleva una Tartaruga d'Acqua Dolce? - Con la nostra guida scopri tutto quello che c'è da fare per allevare una tartaruga.
Tutto il Sapere su Animali e natura >>