PcGuida.com - Soldi, Successo, Produttività e Benessere

Come Migliorare nel Lavoro e nel Privato




Come Migliorare nel Lavoro e nel Privato

5 Consigli per un Miglioramento Personale Lungo e Duraturo


Migliorare, migliorare e migliorare. Questo è uno degli scopi fondamentali della vita di un essere umano. Il Miglioramento ha come conseguenza l'evoluzione dell'individuo e se questo è collettivo, l'evoluzione di tutta l'intera specie. Ma come e cosa fare per Migliorare? Di cose da fare ce ne sono tante, ma da qualche parte bisogna pur iniziare. Ecco quindi i primi 5 consigli per iniziare a muovere i passi verso un sano Miglioramento Personale. Benvenuti e Buona Lettura!

Consigli provenienti dalla Pratica quotidiana e non dalla teoria.

Migliorare è la miglior forma per iniziare un viaggio verso un'evoluzione che sicuramente porterà dei cambiamenti. I cambiamenti portano novità e le novità sono sempre positive. E' tutto un meccanismo che s'intreccia in sé stesso, producendo quella che poi è una vita di successi o di fallimenti. Ecco perché è importante migliorare ed evolvere. Un esempio per tutti:

Hai 10 anni e ragioni in un certo modo. Ne hai 20 e ragioni in un altro modo. Ne hai 50 e ragioni in un altro modo.

Che significa tutto ciò?
Semplice, che man mano che cresci, non cambi solo l'aspetto fisico, ma anche il tuo modo di pensare. Se hai 50 anni e pensi ancora come quando avevi 10 anni, significa che non hai fatto nessun progresso evolutivo. E' grave? Certo che no! I Peter Pan in realtà sono le persone più adorabili e felici del mondo. Ma si può raggiungere un'altra felicità e si può raggiungere evolvendo, perché si fanno esperienze nuove, positive e diverse, rispetto a quelle che si facevano in età passate. D'altronde la vita parla molto chiaramente. Un individuo di 90 anni, dovrebbe:

> Passare i primi 30 anni a rafforzare il suo fisico (Creatività > Irrazionalità > Forza);
> Da 30 a 60 anni dedicarsi alla mente (Logica > Razionalità > Astuzia);
> Da 60 anni in poi (Fede > Spiritualità > Altruismo);

Ma comunque, questi sono concetti che non hanno nulla a che fare con questo argomento e che forse un giorno affronteremo in maniera dettagliata. Ma in questo viaggio parleremo dei 5 primi passi da fare per iniziare un sano e duraturo Miglioramento Personale, che può essere adattato anche al Miglioramento Professionale. In fin dei conti ognuno di noi rappresenta un'azienda, l'azienda di sé stesso. Io in quanto tale sono un essere, ma se faccio finta di essere un'azienda, qualcuno direbbe la "IO S.p.A.", ed avrebbe ragione, si potrebbero applicare le stesse regole del Miglioramento Professionale, a quello Personale, con risultati funzionanti. Vediamo il tutto nello specifico.

Il mio miglioramento personale:
Autostima;
Senza Limiti;
Meglio soli;
Sono migliore;
Comunicare;

1 - Autostima


E' il passo più importante da fare. Prima di tutto bisogna avere stima di sé stessi, credere nelle proprie potenzialità, amarsi profondamente e rispettarsi al massimo. Non è possibile dare amore agli altri se non se ne ha per sé stessi, questo è un concetto vecchio quanto il mondo, ma sempre attuale. Quindi il primo passo da fare è acquisire una certa dose di Autostima. Dose che non deve comunque trasformarsi in arroganza, del tipo, "So tutto io" oppure "Io non sbaglio mai".

Come fare per aumentare il proprio livello di Autostima?
L'Autostima è fortemente legata agli obbiettivi che si hanno nella vita. Piccola Autostima, piccoli obbiettivi. Grande Autostima, grandi obbiettivi. Del resto un antico detto diceva: << Piccoli uomini, piccoli problemi. Grandi uomini, grandi problemi >>.

2 - Senza Limiti


Ognuno di noi ha dei limiti oltre i quali non può andare. Facciamo un esempio banale. Supponiamo che riesci a fare 10 metri di corsa veloce. Dopo di ciò, non ce la fai più e devi fermarti. Bene, questo è il tuo limite massimo. Se ne prendi coscienza e capisci che è solo un limite momentaneo, potrai lavorare su te stesso per fare 10 metri ed un centrimetro. Quel centimetro in più, in un modo o nell'altro ha spaccato a metà il limite precedente e proprio per questo è un grande successo. Goditelo e sii felice per esserci riuscito. Ma è solo un centimetro dirai!
Certo, hai ragione, ma domani saranno 2 se continui a rompere la barriera dei limiti e poi 3, 4, 5, e così via, fino a quando non diventerà un metro. Questo è importante, perché ogni volta che superi i tuoi limiti, acquisisci nuove potenzialità che ti permetteranno di vedere la cosa in maniera sempre migliore. Questo aumenterà molto la tua Autostima.

3 - Meglio soli


Quando ti rapporti con gli altri e spieghi loro certe cose, purtroppo potrai accorgerti molto spesso che non comprendono quello che dici. Quando gli altri non comprendono, significa che tu sei strano e loro no. Ma è davvero così?
Certo che no. Ognuno di noi infatti segue ed associa i propri simili, ovvero altre persone che la pensano come noi, si vestono come noi, agiscono come noi e fanno più o meno le cose che facciamo noi. Da questi essere così simili, nascono le simpatie e la frequentazione. La conseguenza negativa è che tutti quelli che non pensano, non si vestono e non agiscono come noi, sono strani ^_^
Un antico detto diceva a tal proposito : << Solo 2 specie di persone ci stanno simpatiche. Quelle che sono come noi o quelle che sono come noi vorremmo essere >>. Sante parole ;-)
Ecco quindi perché è "Meglio soli". In questo modo nessuno può cambiare le nostre credenze ed interferire nei nostri progetti personali di miglioramento. Altrimenti succederà che ognuno dirà la sua. Molte delle più belle idee che oggi hanno cambiato il mondo, erano considerate stravaganti ieri. Immaginatevi se il tizio che stava per inventare il cellulare lo avrebbe detto in giro. Tutti lo avrebbero deriso e preso per pazzo, con il risultato che probabilmente avrebbe lasciato stare quell'idea geniale ed oggi non avremmo questa bellissima tecnologia. E' un esempio banale, ma serve per far capire, che l'ambiente che ci circonda ha un grosso potere sul nostro comportamento, sul nostro modo di pensare e sulle nostre idee.

Quando fai qualcosa, tieni conto del tuo giudizio e non di quello degli altri, perché probabilmente ti troverai contro...

> ...Tutti quelli che fanno la stessa cosa;

> ...Tutti quelli che fanno il contrario;

> ...E tutti quelli che non fanno niente ;

4 - Sono migliore


Diventerai migliore se e solo se, inizierai ha :
Non criticare;
Non condannare;
Non giudicare;
Perché il tuo compito in questa vita non è criticare l'operato altrui, condannare gli sbagli degli altri e nemmeno giudicare le loro azioni. Quando imparerai questi 3 semplici concetti si apriranno nuove porte nella tua vita. Porte che fino a prima non vedevi e che ti aiuteranno a miglioare molto sensibilmente. La maggior parte degli individui che nella propria vita non ha concluso nulla o che si ritrovano a vivere una vita della quale non sono pienamente soddisfatti, sono proprio gli individui che anziché pensare alle proprie cose, vanno in giro a guardare quello che fanno gli altri. Proprio per questo si dice che "L'erba del vicino è sempre più verde". Proprio perché quelli che non concludono nulla sono proprio quelli che guardano il giardino del vicino. Tale cosa fa perdere di vista le proprie cose, al punto tale che esse si distruggono o non crescono.

Il detto è molto sensato. Poi parla di erba, quindi fa capire ancora meglio il concetto. Parla di un individuo che guarda l'erba del vicino. Ma l'erba non ha valore, quindi ci si concentra sul vicino e sulle cose che non hanno nessun valore, anziché concentrarsi sul proprio giardino, togliere l'erba e mettere qualcosa di bello, sano e nutriente. Questo atteggiamento, porta ogni singolo individuo, che vuole raggiungere degli obbiettivi, a percorrere una strada che non ha nulla a che fare con quella con la destinazione che si è scelto di raggiungere.

5 - Comunicare


Tutto è comunicazione e non possiamo fare a meno di non comunicare. Anche quando stiamo seduti in un angolino appartato e lontano dagli altri, stiamo comunicando qualcosa. Forse, "Voglio restare solo". Proprio per questo è importante imparare a comunicare. Imparare a comunicare sia con sé stessi che con gli altri. Con sé stessi perché comunicare al proprio IO le proprie idee e i propri sogni, porta il risultato che spesso si raggiungono molto prima di quanto ci voglia in realtà. Avete sicuramente sentito il detto che dice << Essere chiari con sé stessi >>.

Le persone che hanno le idee chiare sono quelle che sanno comunicare in maniera ottimale con sé stessi e quindi sono più portate a raggiungere i loro obbiettivi. Chi invece non sa comunicare con sé stesso, spesso si trova in una direzione completamente opposta a dove vuole andare. Quindi è importante capirsi e comunicare con sé stessi in maniera corretta, per far sì che tutto l'intero meccanismo si metta in moto e che tutte le energie vengano spese per un obbiettivo comune. Facciamo un esempio pratico:

Supponiamo che avete trovato lavoro presso l'azienda X, ma che lo fate solo per i soldi, in quanto tale lavoro non vi piace. Che cosa succede?

Semplice. Da un lato sarete contenti (soprattutto a fine mese ^_^) del lavoro che fate, quando guadagnerete, ma dall'altro (tutto l'intero mese), sarete sempre scontenti, infelici e con l'idea fissa di volere cambiare lavoro. Cosa che dimenticherete il giorno dello stipendio, ma che tornerà a farsi sentire dall'indomani, fino al prossimo giorno di pagamento.

Ma siete sempre voi che fate tutto ciò. Voglio dire, non siete 2 persone diverse, siete una sola persona. Allora perché succede?

Semplicemente perché non avete le idee chiare. Se il lavoro che fate non vi piace, allora cercatene un altro, perché altrimenti starete in questa fase per molto e molto tempo, bruciandovi letteralmente giorni della vostra vita. E' facile cambiare lavoro?

Certo che no. Ma rapportato al fatto che i giorni che state perdendo non ve li potrà restituire mai più nessuno e che i soldi si possono ottenere anche facendo un altro lavoro, allora ha senso cambiare le cose e cercare di vivere la vita in maniera migliore.

Come si capisce quando un lavoro non piace?


Supponiamo che lavoriate da lunedì a venerdì ed il sabato e la domenica siete liberi. Se è lunedì o martedì e pensate a sabato allora il lavoro che fate non vi piace. Se il venerdì pensate "grazie a Dio è venerdì", allora proprio non c'è verso.

State facendo un lavoro che non vi piace. Visto che fate un lavoro che non vi piace e che lo fate solo per i soldi e visto che ci sono migliaia di lavori per fare soldi, se ne deduce che state sprecando del tempo per fare qualcosa che non vi piace, quando potreste dedicarlo a qualcosa che vi piace e che probabilmente vi porterebbe gli stessi soldi. Ma anche se ve ne porterebbe di meno, sarebbe meglio di quello attuale, visto che la nostra coscienza non ragiona come noi.

Da tutto ciò se ne deduce che comunicare con sé stessi in maniera ottimale, fa fare le giuste scelte e fa evitare quelle sbagliate.

Conclusioni


Questi sono quindi i 5 passi da fare per iniziare un sano e duraturo percorso di Miglioramento Personale. In un modo o nell'altro, ricordati sempre, che migliorare è sempre una delle cose più importanti della vita. Quando una persona migliora, raggiunge nuovi risultati e molte persone l'ameranno. Infine è tutto qui il bandolo della matassa: L'amore e la conseguenza l'essere ricordati dagli altri.

Solo in questo modo ci si guadagna una posizione che dura per parecchio tempo nel mondo.

Non bisogna lottare, rubare, uccidere o fare cose terribili per i soldi o per i beni materiali in generale, perché sono cose che non si portano nell'altro mondo. Quando arriva la propria ora non si potranno portare nemmeno gli indumenti che si indossano, quindi tutto ciò non ha senso. Se chi fa queste malefatte per i soldi lo capisse, allora il mondo sarebbe più migliore.

Una cosa invece resta e per molto tempo. Resta il ricordo nostro nelle persone. E saranno proprio i loro pensieri a farci vivere più a lungo. Le persone cattive vengono invece dimenticate e quando si nominano e solo per infangare il loro nome.

Migliorarsi infine significa fare i soldi per potersi mantenere e dare una vita migliore della nostra ai figli, non significa diventare perfidi, maligni e disposti a fare qualunque cosa per i soldi. Questo concetto non avrebbe senso se i soldi che si fanno in questa vita, anche di malo modo, si potrebbero portare con sé dopo la propria dipartita. Ma visto che sappiamo bene che la cosa non funziona così, allora è saggio amare, condividere e lasciare una buona immagine di sé a tutte le persone che si sono conosciute, affinché noi stessi continueremo ad esistere nei pensieri delle persone che ci hanno amato.

A voi tutti Best Regards.

Scritto da Rosario Sancetta per PcGuida.com
Copyright (c) 2012

Hai Trovato Utile o Interessante questo Contenuto?

Clicca sul tasto DONAZIONE qui in basso e dona 1 EURO. Grazie Infinite!



Lascia un Commento
Contenuti Correlati
Come Iniziare una Conversazione a Lavoro [Free]
Come Mettere Soldi di Lato - Trucchi e Insegnamenti [Free]
Come Affrontare un Colloquio di Lavoro [Free]
25 Opportunità per Trovare Lavoro [Free]
10 Consigli per Essere Produttivi Lavorando da Casa [Free]
Come Lavorare Da Casa? Ecco Come Organizzarsi [Free]

Altri Contenuti
Vai alla Home Page di PcGuida.com