Home Page   News   TV Web   Feed RSS   Privacy   Teletec.it   
Home Page > Computer > Windows
Copyright PcGuida.com - 29.01.2018 - 17:01:31 - Tempo di lettura: 47. min.

I 10 Windows di Casa Microsoft - Da Windows 1 a Windows 10


Ecco come si sono trasformati nel tempo i sistemi operativi di casa Microsoft.

I 10 Windows di Casa Microsoft - Da Windows 1 a Windows 10
[Clicca qui per ingrandire l'immagine]

Scopriamo come si sono evoluti nel tempo i sistemi operativi di Microsoft, con alcune piccole e semplici curiosità a partire da Windows 1 fino ad arrivare a Windows 10. Benvenuti su PcGuida.com e buona continuazione.


L'evoluzione di Windows
Dal lancio del primo Windows di cose ne sono cambiate molte, alcune sono state molte interessanti, altre un po' meno, ma non c'è dubbio che in un modo o nell'altro Windows ha fatto la storia dell'informatica e Microsoft ne è stata la leader indiscussa. Scopriamo quindi alcune curiosità sui 10 sistemi operativi, dall'inizio ad oggi.

Da Windows 1 a Windows 10 - Alcune Piccole Curiosità su ogni Sistema Oparetivo

Il primo sistema operativo di Microsoft, dopo l'MS-Dos fu Windows 1.00, ma più che un sistema operativo era un File Manager con inclusi tutta una serie di programmi addizionali, come la calcolatrice, il Notepad, il calendario e il card file, un programma che poteva essere utile per archiviare dati di qualsiasi genere. Era tutto nuovo e Microsoft stava mettendo le basi a quello che sarebbe diventato in seguito il sistema operativo più utilizzato al mondo. Ed ecco come sono cambiati nel tempo i vari Windows.

Windows 1 e 1.01



Windows 1.0, commercializzato il 20 Novembre del 1985, fu il primo tentativo di Microsoft di implementare un ambiente operativo dotato di multitasking e basato su una interfaccia grafica anche su piattaforma PC. Windows 1.0 rappresentò a tutti gli effetti la primissima incarnazione del sistema operativo Windows. Microsoft smise di fornire supporto al sistema operativo il 21 Dicembre del 2001.

Windows 2 e 2.03



Windows 2.0, commercializzato il 9 Dicembre del 1987 fu ovviamente migliore di Windows 1.0, perché godeva di più funzioni e nello stesso tempo ebbe più popolarità. Aveva un'interfaccia grafica sviluppata dalla Microsoft per i personal computer dotati di sistema operativo MS-DOS. Venne presentato nel 1987 ed era compatibile con il software sviluppato per Windows 1.0, ma forniva una migliore gestione delle finestre che ora potevano essere sovrapposte. Per la prima volta in un sistema Microsoft compaiono le icone, i menu ed i box di dialogo (proprio per via delle icone la Apple fece causa alla Microsoft per violazione di brevetto ma in seguito i giudici diedero ragione alla Microsoft rigettando le accuse dell'Apple poiché questa aveva condiviso i diritti dell'interfaccia con l'azienda di Gates). Microsoft smise di fornire supporto al sistema operativo il 21 Dicembre del 2001.

Windows 3.x



Windows 3.x, in informatica, indica gli ambienti operativi Microsoft Windows prodotti da Microsoft tra il 1989 ed il 1995 (Windows 3.0, Windows 3.1, Windows for Workgroups 3.1, Windows 3.2 e Windows for Workgroups 3.11). Non possiamo parlare di sistemi operativi veri e propri, in quanto Windows 3.x era solo un 'ambiente operativo' grafico da installare su MS-DOS. L'interfaccia di Windows 3.x veniva utilizzata anche per l'installazione dei sistemi operativi Windows 9x.

Windows 3.0 - Versione Base
Windows 3.0, rilasciato il 22 Maggio del 1990, fu la prima versione di Windows a conoscere un buon successo commerciale, permettendo a Microsoft di competere con i computer Apple Macintosh, Commodore e Amiga sul fronte dell'interfaccia grafica.

Questa versione includeva un'interfaccia utente riorganizzata, assieme a miglioramenti tecnici per permettere l'uso delle funzionalità dei processori Intel 80286 e 80386. I programmi che non facevano uso dell'interfaccia grafica potevano essere eseguiti in una finestra, rendendo il sistema utilizzabile come una grezza piattaforma multitasking per le applicazioni DOS.

Windows 3.1
La Microsoft il 6 Aprile del 1992 distribuì un aggiornamento per Windows 3.1 denominato Windows 3.11. Dopo l'installazione di questo aggiornamento, a parte l'aggiunta di nuovi file, cambiava la versione del Sistema Operativo nelle informazioni di sistema da 3.1 a 3.11. Windows 3.11 non era però una nuova versione di Windows, ma piuttosto un aggiornamento software per Windows 3.1, molto simile al moderno service pack. Fu in realtà il primo vero rivale per Amiga, Commodore e Apple. Il sistema operativo supportava file multimediali e aveva la prima serie di Fonts Personalizzati (TrueType fonts). Microsoft smise di fornire supporto al sistema operativo il 21 Dicembre del 2001.

Windows 3.2
Windows 3.2 è una versione di Windows distribuita solo in Cinese Semplificato da Microsoft per il mercato cinese. Windows 3.2 è stato venduto come un set di dieci dischi con il sistema operativo e MS-DOS con alcune utility tradotte in cinese semplificato.

Windows for Workgroups
Windows for Workgroup 3.1x era un'estensione a Windows progettata per rendere più semplice la configurazione di rete e la condivisione di file e stampanti tra computer di una LAN.

Windows for Workgroups 3.1
Windows for Workgroup 3.1 (nome in codice Winball (Kato) o Windows Jastro (Windows Sparta), distribuito il 27 luglio del 1993, era una versione estesa di Windows 3.1 che includeva il supporto alla condivisione di file e stampanti nelle reti locali di tipo NetBEUI e/o IPX, incluso Hearts (il gioco di carte) ed introdusse VSHARE.386, la versione virtuale di SHARE.EXE.

Windows for Workgroups 3.11
Windows for Workgroups 3.11 (nome in codice Snowball) ha introdotto il supporto a 32 bit per l'accesso ai dischi, migliorando di molto le prestazioni di Input/Output che non erano più legate al supporto del BIOS. Il Primo novembre del 2008 la Microsoft cessò il supporto per questa versione di Windows.

Windows Chicago



Creato nel dicembre del 1993, il sistema operativo non venne mai rilasciato. Conosciuto come la BETA di Windows 95, introdusse il concetto di Desktop.

Windows 95



Microsoft Windows 95 (nome in codice Chicago), comunemente conosciuto come Windows 95, era un sistema operativo proprietario della Microsoft Corporation appartenente alla famiglia Microsoft Windows e dedicato ai PC IBM e compatibili con processore Intel 80386 o superiore. Fu il successore di Microsoft Windows 3.x e venne sostituito dal suo successore Windows 98. Distribuito il 24 agosto 1995 e commercializzato fino al 2001, Windows 95 fu il primo sistema operativo ibrido 16/32 bit a interfaccia grafica della famiglia Windows 4.x. Microsoft smise di fornire supporto al sistema operativo il 21 Dicembre del 2001.

Windows NT 4.0



Windows NT 4.0 (1996) (chiamato in codice Cairo), spesso chiamato impropriamente Windows NT, fu la seconda versione principale della famiglia Windows NT, distribuita il 24 agosto 1996. Fu un sistema a 32-bit disponibile nelle versioni workstation e server con un'interfaccia grafica simile a Windows 95. La sigla 'NT', pur senza dichiarazioni ufficiali, venne resa nota come l'acronimo di 'New Technology'.
Sebbene fosse più stabile di Windows 95, era meno flessibile da un punto di vista dell'utente medio. La sua stabilità fu dovuta alla virtualizzazione dell'hardware e all'accesso all'hardware via API piuttosto che quello diretto con il DOS e Windows 95. Di contro, l'utilizzo delle API produceva più overhead e rallentava le applicazioni, soprattutto i giochi. La divisione delle due famiglie NT e '9x' finì con l'arrivo del Windows XP. Microsoft smise di fornire supporto al sistema operativo il 21 Dicembre del 2001.

Windows 98



Windows 98 (nome in codice Memphis) fu il secondo sistema operativo grafico della linea Windows 9x di Microsoft. Fu distribuito in versione RTM il 15 maggio 1998 e in versione retail il 25 giugno 1998. Il 14 settembre 2000 è stato sostituito dal suo successore Windows Me, ma ha ricevuto comunque supporto ufficiale fino all'11 luglio 2006.

Windows 98 Seconda Edizione
Windows 98 Seconda Edizione (comunemente chiamato SE) è un aggiornamento di Windows 98 distribuito da Microsoft il 5 maggio 1999. Questo aggiornamento includeva patch di sicurezza e di performance, fix per correggere diversi bug, un miglior supporto ad USB e soprattutto la sostituzione di Internet Explorer 4.0 con la versione 5.0, alquanto più veloce e leggera.

Tra i maggiori vantaggi introdotti con Windows 98 SE, va ricordato un migliore aspetto grafico e estetico dell'interfaccia utente attraverso un maggior numero di colori nelle icone e nei pulsanti, in modo da rendere il tutto più gradevole e più realistico alla vista dell'utilizzatore.

Sono stati inclusi anche NetMeeting 3.0, Microsoft Plus! e un supporto integrato per DVD-ROM, inoltre è stato rimosso un errore di overflow che causava molto spesso un crash del sistema dopo 49,7 giorni. Windows 98 Seconda Edizione conteneva anche una versione aggiornata del lettore multimediale Windows Media Player (versione 6.2) e la versione 5.0 di MSN (The Microsoft Network).

Nell'aggiornamento venne anche inclusa una nuova versione di DirectX, la 6.1, che includeva nuove funzionalità per DirectMusic, DirectDraw, Direct3D e DirectPlay. Windows 98 SE non fu fornito con l'API WinG o RealPlayer 4.0 a differenza della versione originale di Windows 98, ma entrambi furono sostituiti da DirectX e Windows Media Player.

Altra aggiunta importante di Windows 98 Seconda Edizione fu la condivisione della connessione ad Internet che permetteva a più computer su una LAN di accedere ad Internet tramite un singolo PC grazie al NAT. Questa funzionalità sarà implementata anche sulle successive versioni dei sistemi operativi di Microsoft.



Windows 2000 Professional



Windows 2000 (nome preliminare Windows NT 5.0 o Memphis NT) è stato un sistema operativo con interfaccia grafica a 32 bit, distribuito il 17 febbraio 2000 da Microsoft come successore di Windows NT 4.0. Al pari del suo predecessore, Windows 2000 fu concepito per un utilizzo in ambito professionale e come server, grazie alle elevate prestazioni, stabilità e sicurezza. L'edizione Professional era destinata a CAD, grafica, calcolo matematico e come workstation personale in ambito aziendale. Furono commercializzate le edizioni Server, Advanced Server e Datacenter Server. Successivamente furono distribuite due versioni a 64 bit per i nuovi processori Intel Itanium e Itanium 2 nel 2001 (Advanced Server Limited Edition e Datacenter Server Limited Edition).
Windows 2000 ha rappresentato un'obiettiva evoluzione rispetto alla versione precedente. Era dotato di un'interfaccia utente rinnovata e di un grande numero di innovazioni tecnologiche.

Windows Me



Windows Me detto anche Windows Millennium Edition (nome in codice: 'Millennium') fu un sistema operativo proprietario della Microsoft Corporation con interfaccia grafica, ibrido tra 16-bit e 32-bit, distribuito il 24 settembre 2000. E' il successore di Microsoft Windows 98 ed è stato poi sostituito dal suo successore Windows XP nel 2001. E' stato l'ultimo sistema operativo della famiglia Windows 9x. Microsoft smise di fornire supporto al sistema operativo il 30 Giugno del 2005, tuttavia estese il supporto fino al 1 Luglio del 2010.

Windows Whistler



Lo sviluppo di Windows XP iniziò negli ultimi mesi del 1999 e terminò nell'ottobre 2001. Il nome in codice del progetto di sviluppo era Whistler. Non venne mai rilasciato, in quanto era la versione BETA di XP.

Windows XP



Ed eccolo qui. Fu un capolavoro di ineguagliabile bellezza. Era la soluzione innovativa di Microsoft ai vecchi e nuovi utenti. Distribuito il 25 ottobre 2001 fu il sistema operativo della serie Microsoft Windows più longevo dopo l'arrivo, il 30 gennaio 2007, di Windows Vista: l'8 aprile 2014, data di fine supporto, era installato su più del 30% dei PC di tutto il mondo, e a maggio 2016 ancora su circa il 10,10% dei dispositivi. A febbraio 2017 la percentuale è scesa solo dello 0,93% in 9 mesi (9,17%), aumentando addirittura dello 0,54% tra novembre e febbraio e rimanendo così il terzo sistema operativo più diffuso al mondo. Il supporto esteso è terminato definitivamente l'8 aprile 2014 ma è possibile avere supporto fino al 2019 grazie alla seguente guida:

Come Mantenere Aggiornato Windows XP fino al 2019

Curiosità
La musica introduttiva a Windows XP (quella del tour) si trova nel seguente percorso:

C:
\WINDOWS
\system32
\oobe
\images
\Title.wma

Windows Vista



Dopo anni e anni di successi, il primo flop. Vista è stato considerato la pecora nera della famiglia. Nome in codice Longhorn fu un sistema operativo Microsoft della famiglia Windows, pubblicato il 30 gennaio 2007 come successore di Windows XP. Vista ha richiesto una gestazione di oltre cinque anni, dal debutto del suo predecessore Windows XP, rendendo quest'ultimo il prodotto più longevo della storia dei sistemi operativi Microsoft Windows. Lo sviluppo iniziò nel maggio 2001 e terminò nel novembre 2006. Il nome in codice del progetto di sviluppo era Longhorn. Verso la fine del 2002, Microsoft attraverso la voce di Bill Gates in persona annunciò una nuova strategia di sviluppo, tesa ad integrare soluzioni di sicurezza nella realizzazione di nuove funzionalità. E' proprio questo uno dei motivi ufficiali del ritardo nello sviluppo di questa versione del sistema operativo. Microsoft smise di fornire supporto al sistema operativo l'11 Aprile del 2017.

Windows 7



La ripresa di Microsoft dopo Windows Vista. Dopo la distribuzione di Windows Vista riprese il lavoro per lo sviluppo della versione successiva del sistema operativo, che per un breve periodo utilizzò il nome in codice Vienna, trasformato poi in Sette. Nel 2008 fu annunciato che Windows 7 sarebbe diventato il nome ufficiale del sistema operativo. Windows 7 è un sistema operativo della famiglia Microsoft Windows reso pubblico a partire dal 22 ottobre 2009. Originariamente una versione di Windows con nome in codice Blackcomb era stata pensata come successore di Windows XP e Windows Server 2003. Esso non indicava una specifica release del sistema operativo, ma rappresentava una vision relativa all'evoluzione futura dei sistemi operativi. Alcune delle aree di studio riguardavano novità nell'interfaccia grafica, le funzionalità di ricerca dei dati e un innovativo file system chiamato WinFS. Al di là della vision futura, nella metà del 2003 Microsoft stava lavorando a Longhorn, il successore di Windows XP, in cui si stavano implementando alcune delle caratteristiche originariamente pensate per Blackcomb. Dopo che tre grandi virus avevano sfruttato falle dei sistemi operativi nel 2003 Microsoft ha cambiato le sue priorità di sviluppo, e ha concentrato la maggior parte delle attività degli sviluppatori in percorsi di formazione sulla sicurezza del software e nelle attività di testing e validazione del codice dei prodotti. Lo sviluppo di Longhorn riprese nel settembre 2004 e la distribuzione avvenne a gennaio 2007 con il nome definitivo Windows Vista.

Windows 8



Windows 8 è un sistema operativo della serie Microsoft Windows reso disponibile al pubblico il 24 settembre 2012. Utilizzabile sia da PC che da tablet, è presente in quattro edizioni: Windows RT, Windows 8, Windows 8 Pro e Windows 8 Enterprise. Il 17 ottobre 2013 venne pubblicato un significativo aggiornamento, Windows 8.1. Microsoft smise di fornire supporto al sistema operativo il 12 Gennaio del 2016, dato che l'aggiornamento a Windows 8.1 era obbligatorio. Con Windows 8.1 venne reintrodotto il tasto Start.

Windows 10



Windows 10 è un sistema operativo presentato il 30 settembre 2014. E' stato ufficialmente reso disponibile dal 29 luglio 2015 in sette diverse edizioni: Home per uso personale, Pro per uso professionale, Mobile per dispositivi mobili, Enterprise e Mobile Enterprise per le aziende, Education per le scuole e IoT Core per l'Internet of Things.

Nell'aprile 2014, alla BUILD Conference, Terry Myerson di Microsoft presenta una versione aggiornata di Windows con nome in codice Threshold, che aggiungeva la possibilità di eseguire applicazioni dello Store all'interno del desktop di Windows, e in cui si torna ad un tradizionale menù di avvio abbandonando la schermata di avvio che era stata introdotta come sostituto nel precedente Windows 8. Il nuovo menù di avvio riprendeva quello di Windows 8, usando però solo una porzione dello schermo, come in Windows 7: nella prima colonna si trovava un elenco di app, mentre la seconda colonna mostrava le tile e le app. Myerson aveva già dichiarato che questi cambiamenti si sarebbero verificati in un aggiornamento futuro. Microsoft annunciava inoltre il concetto di una 'app universale di Windows'.

Windows History (1.0 - 10)



Approfondimenti e Risorse Utili
Microsoft Windows
Guide per Windows 10
Guide per Windows

Recenti

5 Utili Siti per Fare la Dieta della Frutta

Salute > Alimentazione
5 Utili Siti per Fare la Dieta della FruttaCome si fa la Dieta a Base di Frutta? Ecco 5 utili siti per saperne di più. Leggi tutto >>


Le 6 Forze della Scala Fujita per Capire la Potenza di un Tornado

Scienza > Terra
Le 6 Forze della Scala Fujita per Capire la Potenza di un TornadoSi formano in un attimo, possono generare venti superiori ai 500km/h, sono in grado di percorrere centinaia di chilometri, con la conseguenza di lasciare morte e distruzione al loro passaggio. Leggi tutto >>


4 Pro e Contro per Capire Se Conviene Fumare le Sigarette Fai da Te

Economia > Soldi
4 Pro e Contro per Capire Se Conviene Fumare le Sigarette Fai da TeMettiamo a confronto le sigaretta Fai da Te, contro le sigarette pronte per scoprire e capire se conviene farsi da soli le sigarette. Leggi tutto >>


10 Rimedi Naturali Contro la Tristezza e gli Sbalzi di Umore

Salute > Mente
10 Rimedi Naturali Contro la Tristezza e gli Sbalzi di UmoreTristezza e continui sbalzi di umore? Ecco come risolvere la cosa facilmente e velocemente. Leggi tutto >>


8 Canali TV del Digitale Terrestre Dedicati ai Cartoni Animati

Televisione > Cartoni Animati
8 Canali TV del Digitale Terrestre Dedicati ai Cartoni AnimatiEcco 8 imperdibili canali presenti in chiaro sul Digitale Terrestre dedicati ai bambini. Leggi tutto >>



Categorie
 Economia
 Cinema
 Computer
 Giochi
 Internet
 Musica
 Salute
 Scienza
 Sport
 Storia
 Telefonia
 Televisione

Teletec Magazine - Clicca qui e leggi online gratis


Tecnologia By Teletec.it


Come Fare Riassunti Gratis e Online



Come Imparare le Espressioni Regolari - Esempi, Guide e Video Tutorial



Il brand Noitel Italia cresce e si affianca al fuoriclasse mondiale del Golf Alessandro Tadini - Comunicato Stampa



Dove Trovare le Pagine di Supporto dei Produttori di Smartphone Android



Come Disattivare Chiamate Extra di Vodafone



Come Contattare Vodafone anche se non sei loro cliente



Come Contattare Wind anche se non sei loro cliente



Come Contattare TIM anche se non sei loro cliente



Come Contattare TRE anche se non sei loro cliente



Come Nascondere l'Ultimo Accesso su Instragram


Home Page
 News
 TV Web
 Feed RSS
 Privacy
 Teletec.it