Prodotti Naturali - Gli Spinaci
 
 Home   Mappa   Informazioni   Privacy     Feed Rss

 


Versione Mobile di BeliceWeb.it
Clicca qui per la Versione Desktop

Prodotti Naturali - Gli Spinaci
Sabato, 22 Ottobre 2011  Stampa |

      

Prodotti Naturali - Gli Spinaci



 

In questo articolo parleremo degli spinaci, che Braccio di Ferro ha reso famosi in tutto il mondo, contribuendo alla diffusione del consumo, sopratutto tra i bambini che associano gli spinaci ed il ferro in esse contenuto, ad una incredibile forza. Se vogliamo sapere se tutto ciò è vero, non ci resta altro da fare che metterci in viaggio e cominciare dall'origine. Benvenuti su BeliceWeb.it e Buona Lettura.

 

Fonte e Photo Credits : http://www.acateweb.it/public/...

 

Origine degli Spinaci

Non c'è dato sapere la vera origine degli spinaci. L'ipotesi più accreditata vuole che provengano dalla Persia antica (Iran) dove era forse coltivati nel 2000 A.c. per poi diffondersi in Cina e in Europa. Ad importarli in Spagna sarebbero stati gli arabi o i crociati.


La loro diffusione nelle cucine Europee e Americane risale verso la fine dell'ottocento; sembra strano, ma un forte impulso è stato dato negli anni venti anche dalle storie del famoso Braccio di Ferro, il marinaio forzuto che mangiava spinaci.


La coltivazione degli spinaci in Italia può essere ricondotta al XIII o XIV secolo.


Il medico Bolognese Baldassere Pisanelli già nel 1583 scrive di un'erba nuova sconosciuta agli antichi. In Francia gli spinaci furono portati da Caterina De Medici quando si sposò con Enrico Valois, futuro re di Francia, dove portò con se alcuni cuochi in grado di cucinare in vari modi gli spinaci di cui era ghiotta.

 

Esistono testimonianze che asseriscono che già nel 500, a Firenze le suore benedettini coltivassero già gli spinaci nei loro orti. Oggi gli spinaci in Italia si coltivano a scala nazionale per lo più nel Lazio e in Toscana.

 

 

 

Descrizione della pianta di Cavoli
Lo spinacio (Spinacea Oleracea), appartiene alla famiglia Chenopodiaceae che significa "piede d'oca" alludendo alla caratteristica forma delle foglie. E' una pianta erbacea coltivata come ortaggio, la produzione è concentrata nei mesi autunnali ed invernali, può raggiungere il metro di altezza.


Si tratta di una pianta a ciclo annuale con radici fittonante rossa vicino al colletto.

Le foglie basali sono di colore verde scuro, riunite in rosette in numero di 20-30 ed hanno un piccolo picciolo lungo fino a 10cm robusto, cavo all'interno, spesso con sfumature rossastre.


La lamina fogliare è carnosa ed è di aspetto bolloso lunga fino a 20cm. La forma delle foglie cambia secondo la posizione del fusto, le inferiore hanno forma ovoidale, mentre le superiore sono a forma di lancia profondamente dentate.


Le foglie sono ricoperte da una patina farinosa, ne esistono di diverse tipologie che possono servire per il riconoscimento della specie.
 

Esistono diverse qualità di spinaci:

  • Il gigante d'inverno ha foglie ampie, carnose e crespe.

  • Il matador si coltiva in primavera.

  • Il merlo nero ha foglie medie e arricciata.

  • Il riccio di castelnuovo ha foglie spesse e rotonde.

  • Il virofly ha foglie grosse e di colore verde cupo.

I fiori sono piccoli, verdastri riuniti in glomeruli ascellari quelli femminili; mentre quelli maschile formano una infiorescenza simile ad una spiga; ma ci sono anche tipi a sessualità intermedia in relazione alle colture e alle condizione ambientali, che possono influenzare l'espressione sessuale.


Nota di curiosità
Le piante maschili sono caratterizzate da steli fiorali prive di foglie, mentre le piante femminili hanno le foglie complete fino all'estremità degli steli.
La durata della facoltà germinale del seme e di 2-3 anni.

Un grammo contiene 90-100 frutti in base alla forma del frutto si distinguono in 2 sottospecie:

  • Spinacia oleraceae molta diffusa negli orti.

  • Spinacia oleraceae usata per l'industria conserviera.

 

 

Clima

Predilige un clima fresco temperato, resiste bene alle basse temperature fino ad alcuni gradi sotto lo zero; ma è poco resistente alla siccità, perciò si deve evitare l'esposizione diretta del sole. Alle alte temperature lo sviluppo dei fiori sarà precoce e non avremo la produzione delle foglie.

 

 

 

Terreno e Semina

Il terreno deve essere a medio impasto sciolto, caratterizzato da una discreta ricchezza di sostanza organica, così come il calcio. Lo spinacio è una pianta a breve ciclo, intercalare che segue piante come pomodori, piselli, fagioli.

Il terreno deve essere ben drenato per evitare ristagni d'acqua; periodicamente è necessario un lavoro di sarchiatura, da effettuare con il rastrello o di un sarchiatore, per eliminare le erbe infestanti ed aereggiare il terreno.


Semina

Si può procedere ad una semina scalare ogni 2-3 settimane, tra il mese di marzo e di novembre al fine di ottenere una raccolta continua che duri tutto l'anno. La semina deve avvenire in solchi posizionati a distanza fra loro di circa 25cm e scavati ad una profondità di 2cm circa, ricoprendo il tutto con la terra circostante. Per le zone fredde è consigliabile proteggere le piantine con campane di vetro, o tunnel o telo di plastica, specie nel mese di ottobre in avanti

 

Nota: la quantità di semi per ogni 10mq di coltura sarà di 30q poco o meno.

 

 

 

Coltivazione

La coltivazione come abbiamo visto altre volte e la parte più impegnativa, dove bisogna mettere amore, perchè questo vogliono le piante per potere dare i frutti da noi sperati. La coltivazione di una pianta deve essere ben programmata e bisogna tenere conto del clima, del terreno, semina, malattie, parassiti, innaffiature ecc.

Ed ora affrontiamo la coltivazione vera e propria che comprende il diradamento, la sarchiatura, l'irrigazione e la concimazione,


Una volta che le piantine di spinacio sono cresciute si passa all'operazione di diradamento, che consiste nell'eliminare le piantine in eccesso cominciando da quelli più esili e lasciando quelli più robusti. Le innaffiature vengono fatte ogni volta che il terreno si asciuga, visto che è una pianta che teme la siccità, ovviamente evitando i ristagni d'acqua pericolosi per il proliferarsi di insetti.


La concimazione si effettua prima della semina con letame e composti, che vanno mescolati al terreno con l'aiuto di una forca durante la preventiva preparazione del terreno, mentre con le successive fertilizzazione durante il ciclo di produzione, si deve evitare in modo assoluto di mettere concimi troppo ricchi di azoto perchè questa sostanza si accumula facilmente nelle foglie. Altri lavori sono quelli della sarchiatura o diserbatura per tenere lontane gli insetti, ed aerare il terreno.

 

 

 

Parassiti e malattie

Lo spinacio essendo una pianta rustica, ha pochi parassiti in grado di attaccarla, grazie alle temperature basse che ci sono nei mesi autunnali ed invernali.

Tra i parassiti più pericolosi ci sono gli afidi e la mosca dello spinacio che danneggia le foglie delle piante giovani. Si combattono con gli insetticidi adeguati.
 

Tra le malattie vi sono le crittogame di cui la più pericolosa è la peronospera, capace di far ammuffire e poi seccare le foglie; ad attacco avvenuto si dovrà bruciare la pianta colpita e intervenire successivamente con sali di rame.


 


Raccolta
Quando le piante sono cresciute dopo circa 2 mesi dalla semina, si raccolgono quelli primaverili-estate, mentre se sono passati 75 giorni si raccolgono gli spinaci autunnali-invernali. Si raccolgono dalle 4 alle 6 foglie per pianta, recidendole delicatamente con una forbice o un coltellino ben affilati e disinfettati, facendo attenzione a non cogliere il germoglio centrale per permettere alla pianta di produrre altre foglie;comunque è possibile cogliere l'intera pianta, recidendola dalle radici sotto la prima foglia.
 

Come si capisce quando bisogna cogliere gli spinaci?

Sono maturi quando le foglie sono di un colore verde scuro, lucide, carnose ed i gambi duri e forti.
 

 

 



 

 

 

 

Valori nutrizionali

 

Valori nutrizionali degli Spinaci

I valori di questa tabella si riferiscono a 100 grammi di prodotto.

http://ricette-calorie.com/valori-nutrizionali/spinaci.php

 

 

 

Effetti benevoli per la salute

Da una scoperta molto recente si asserisce che negli spinaci c'è una sostanza chiamata lutrina, un carotenoide con particolare proprietà utili alla vista. Queste sostanze si trovano nelle foglie ed hanno proprietà lassative, tonificanti, ed apportano benefici al muscolo primario dell'organismo il cuore.


L'alto contenuto di acido folico apporta benefici al sistema immunitario.


Per trarre i massimi benefici del consumo di spinaci bisogna mangiarli crudi, magari con insalata con olio e sale; infatti è dimostrato che una volta lessati perdono il 50% circa delle loro proprietà utili all'organismo umano.
 

 

 

Così abbiamo conosciuto quest'altro prodotto della natura, ma non la leggenda di Braccio di Ferro che si dice che fosse forte perchè mangiava spinaci.


Ebbene qui la verità: si è trattato di un errore di trascrizione da parte di uno scienziato, che mise un punto decimale nel posto sbagliato, ma in realtà gli spinaci contengono meno ferro degli altri ortaggi. L'errore nacque nel 1890, fu segnalato abbastanza presto, ma nel frattempo Braccio di Ferro era diventato un mito, facendo fare la fortuna ai produttori di spinaci.

 

Ma non è tutto :

 

Prodotti Naturali - Tutto sui Cavoli: dalle origini alla coltivazione
In questo articolo parleremo del cavolo, non per dire (i bambini nascono sotto il cavolo, fatti i cavoli tuoi, non me ne importa un cavolo, non capisce un cavolo, cavoli amari, i cavoli sono sempre in mezzo, testa di cavolo), ma per conoscere questo prodotto della natura, attraverso i viaggi virtuali della conoscenza messi a disposizione da Beliceweb.it...
Cavoli
 

La Vite: Dalle sue origini alla coltivazione - La più completa ed estesa ricerca presente nel Web
Quali sono di preciso le vere origini della vite? Chi portò questa straordinaria pianta in Italia e quando? Come si coltiva, cosa occorre per farla crescere forte e sana? Che cos'è di preciso la potatura? E quanti tipi di potatura esitono? Ma sopratutto, perché è importante eseguire la potatura in questa pianta? Questo è molto altro ancora, in un appassionante viaggio, ricco e completo di informazioni, come ad esempio il tipo di terreno, le varie tipi di piante, il frutto, i valori nustrizionali e molto molto altro ancora. Il tutto per scoprire la vite, una delle piante più famose e discusse dagli italiani. Ma non è tutto: Ci sono molte altre cose da sapere, curiosità e proverbi tutti da scoprire...
La vite

Timo: Tutto sul Timo dalle origini alla coltivazione
In questo articolo parleremo di una pianta che a molti sarà capitato di percepire con un profumo gradevole ed intenso, soprattutto dopo avere involariamente calpestato un piccolo cespuglio, ad esempio durante un'escursione in collina, in particolare nelle regioni con clima caldi. Si tratta sicuramente del Timo una pianta bassa che cresce spontanea.A questo punto non ci resta che intraprendere il viaggio della conoscenza per saperne di più, cominciando dalle sue origini...
Timo
 

Mais: Ecco tutto quello che devi sapere sul Mais
La vita di oggi ci porta a gettare lo sguardo superficiale sulle piante che ci circondano, considerandole soltanto come fattori estetici, ovvero una sorta di prodotti aggiuntivi offerti gratuitamente da madre natura per dare colore alla nostra vita. In realtà questo non è vero, anche se moltissimi la pensano in questo modo. Infatti i nostri antenati, assimilavano il significato delle piante a divinità oppure gli attribuivano delle proprietà magiche. Imparare a conoscere le piante e come riproiettarsi nel passato, ma non solo. Grazie alla loro conoscenza può nascere in noi un benessere che si estende a tutto il corpo fino ad arrivare nei più profondi spazi della nostra mente. Tutto questo grazie alle loro grandissime proprietà, che in un modo o nell'altro ci regalano salute, oltre a non farsci vedere il mondo cupo ed in bianco e nero. E' il caso del Mais o comunemente detto Granoturco, che scopriremo grazie a questo interessante articolo, in un mondo ancora tutto da scoprire e perchè no, anche da assaporare...
Mais
 

Girasole: Ecco tutto quello che devi sapere sul Girasole
Ogni volta che abbiamo trattato un prodotto della natura, abbiamo visto che esso è legato a delle storie, miti e leggende. Dove le persone venivano trasformate in piante e fiori attribuendo a questi ultimi un preciso significato e scoprendo in loro proprietà medicinali, aromatiche ed ornamentale. Tutto questo per non farci dimenticare la nostra identità di esseri umani legati alle piante che ci circondano. Il Girasole è una di queste, offre in natura una bellissima scenografia, bella da vedere nei giardini e negli orti, per il suo fiore dal colore giallo sgargiante o dal colore oro. Curiosi di conoscenza andiamo a scoprire l'origine e poi tutto il resto, di questa meravigliosa pianta della natura...
Girasole

Salvia: Ecco tutto quello che devi sapere sulla Salvia
In questo articolo parleremo di un altro prodotto che la natura ci offre in modo spontaneo, che tuttavia possiamo trapiantare nel nostro orto o in casa. Stiamo parlando della Salvia una pianta aromatica che trova applicazione sia per aromatizzare le pietanze, che in medicina. Se vogliamo conoscere la Salvia, non ci resta altro da fare che imbarcarci in questo viaggio della conoscenza, iniziando dalle sue origini....
Salvia

Sedano: Ecco tutto quello che devi sapere sul Sedano
In questo articolo parleremo del Sedano, parente stretto del prezzemolo descritto in un precedente articolo. Immergiamoci in questo nuovo ed affascinante viaggio della conoscenza per andare a scoprirne le origini, la storia e tutto il resto...
Sedano
 

Menta: Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla Menta
In questo articolo parleremo di una delle più note piante aromatiche, molto diffusa allo stato spontaneo, sopratutto nei luoghi umidi, freschi e ombrosi, lungo i fossati ed i corsi d'acqua, facilmente riconoscibile per il profumo penetrante e caratteristico che emana. Stiamo parlando della Menta; cosa fare per conoscere questa meravigliosa pianta che la natura ci regala? basta imbarcarsi nei nostri viaggi della conoscenza, per andare a conoscere come prima cosa le sue origini...
Menta

 

Origano: Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'Origano
In questo articolo parleremo di un altro prodotto che cresce spontaneo in natura, che tuttavia possiamo coltivare nel nostro orto e raccogliere quando se nè ha la necessità. Le sue foglie emanano un profumo penetrante, molto aromatico, famoso in tutto il bacino del mediterraneo, ma è sopratutto in Italia che trova il suo massimo impiego, formando un binomio inscindibile con un piatto universalmente conosciuto come la pizza, facendosi conoscere ed apprezzare assieme ad essa in ogni angolo del pianeta. Ovviamente stiamo parlando dell'Origano, che conosceremo meglio intraprendendo questo nuovo viaggio della conoscenza...
Origano
 

Rosmarino: Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Rosmarino
In questo articolo parleremo di un prodotto della natura, che cresce in modo spontaneo, non esiste casa di campagna che non ne possegga un cespuglio, così come i balconi cittadini adornati di questa bellissima pianta con tanta di scenografia, grazie alla bellezza dei suoi fiori di intenso colore di lilla. E' una delle erbe aromatiche più diffuse, più profumate e più belle, oltre ad insaporire i nostri piatti, ha anche proprietà curative. A questo punto siamo curiosi di sapere di quale pianta stiamo parlando! la nostra pianta misteriosa è il Rosmarino; non ci resta altro da fare che iniziare il nostro viaggio virtuale della conoscenza scoprendo per prima le sue origini...
Rosmarino

Prezzemolo: Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Prezzemolo
In questo articolo parleremo del Prezzemolo un altro bellissimo prodotto della natura. Ne scopriremo le sue virtù, le origini, gli effetti benevoli e molte curiosità. Ma non è tutto: Scopriremo come coltivarlo e come raccoglierlo, i valori nutrizionali e molto molto altro ancora...
Prezzemolo

Cerfoglio: Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Cerfoglio
In questo articolo parleremo di un'altro prodotto che cresce spontaneo in natura, anche lui interessante sotto tutti i punti di vista, stiamo parlando del cerfoglio un lontano parente del prezzemolo. A questo punto come facciamo sempre imbarchiamoci nel nostro immaginario e fantastico viaggio della conoscenza ed andiamo a conoscere meglio il Cerfoglio...
Cerfoglio
 

Melone: Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Melone
Molti di noi conoscono i prodotti della natura solo come cibo, ma pochi nè conoscono l'origine, la storia, come si coltivano, i valori nutrizionali e gli effetti benevoli per la nostra salute. In questo articolo parleremo del melone. Tutto questo basta per imbarcarsi nei nostri meravigliosi viaggi della conoscenza, cominciando come di solito dalle sue origini...
Melone
 

Anguria: Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'Anguria
E' la gioa di chi fa le cure dimagranti, un prodotto sano e che non tutti sanno quanto principi nutritivi e proprietà benefiche ci può dare: stiamo parlando dell'Anguria, in questo soprendente viaggio alla scoperta delle sue origini è di tutta la storia che c'è dietro, ma non è tutto. Parleremo del terreno, della semina, della coltivazione e della raccolta di uno dei prodotti più consumati dagli italiani...
Anguria
 

Basilico: Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Basilico
Una pianta aromatica, la regina del mediterraneo, che solo dal suo profumo fa venire in mente le lunghe giornate estive passate con gli amici davanti ad una deliziosa pasta con pomodoro, mozzarella e basilico. In questo emozionante viaggio, andremo proprio alla scoperta del basilico, cominciando dalle sue origini...
Basilico
 

Carota: Dalla sua coltivazione ai valori nutrizionali
In questo articolo parleremo di un'altro prodotto della natura molto interessante, come del resto lo sono stati tutti quelli trattati precedemente, dove ognuno di loro ha dimostrato di avere, ottime proprietà nutritive e dove ogni lettore ha potuto trovare la soluzione al suo problema. Stiamo per parlare della Carota ed andremo ad affrontare quest'altro viaggio della conoscenza, cominciando proprio dalle sue origini....
Carota
 

Lattuga: Come si coltiva e tante cose da scoprire sulla Lattuga
In questo articolo parleremo della lattuga, un prodotto che farà felice tutti quelli che fanno una dieta dimagrante e tra poco scopriranno perché. Ma prima facciamo la conoscenza di questo prodotto della natura, cominciando proprio dalle origine...
Come si cotiva la lattuga
 

Cipolla: Ecco tutto quello che devi sapere sulla Cipolla
Storia, origini e proprietà benefiche di un prodotto che non deve assoluamente mancare in tavola. Dalla sua coltivazione fino ad arrivare nelle nostre tavole, ma non è tutto: Scopriremo i valori nutrizionali, i parassiti che l'attaccano e molto altro ancora.Questo e molto altro, in questo appassionante viaggio da non perdere, tutto dedicato alla scoperta della Cipolla...
Cipolla
 

Aglio: Ecco tutto quello che devi sapere
Storia, origini e proprietà benefiche di un prodotto che non deve assoluamente mancare in tavola. Dalla sua coltivazione fino ad arrivare nelle nostre tavole, ma non è tutto: Scopriremo i valori nutrizionali, i parassiti che lo attaccano e molto altro ancora, come ad esempio i 10 rimedi naturali per ritrovare il proprio bessere fisico con le ricette antiche della buona nonna. Tutto questo e molto altro, in questo appassionante viaggio da non perdere, tutto dedicato alla scoperta dell'aglio....
Aglio prodotti naturali

 

Patata: Tutto quello che devi sapere sulla Patata
Storia, origini e proprietà benefiche di un prodotto che non deve assoluamente mancare in tavola. Dalla sua coltivazione fino ad arrivare nelle nostre tavole, ma non è tutto: Scopriremo i valori nutrizionali, i parassiti che l'attaccano e molto altro ancora.Questo e molto altro, in questo appassionante viaggio da non perdere, tutto dedicato alla scoperta della Patata...
Patata prodotti naturali
 

Melanzane - Prodotti Naturali
In questo articolo faremo conoscenza di un'altro ortaggio della natura, bello da vedere anche se rispetto ai pomodori trattati precedentemente ha poche proprietà nutrizionali ,ma sono buone da mangiare. Andiamo a fare quest'altro viaggio della conoscenza, cominciando dalle origine...
Melanzane prodotti naturali
 

Peperoncino - Prodotti Naturali
Alla scoperta del Peperoncino: Dalla coltivazione alle proprietà nutruzionali, ecco a voi il Peperoncino. Un Prodotti buono e genuini di Madre Natura. Origini, semina, coltivazione e tutti i benefici che si possono ricavare con il Peperoncino. Questo e molto altro in questo appassionante articolo alla scoperta dei Peperoncini...

Peperoncino prodotti naturali


Peperoni - Prodotti di Madre Natura
Alla scoperta della Peperoni: Dalla coltivazione alle proprietà nutruzionali, ecco a voi i Peperoni. Prodotti buoni e genuini di Madre Natura. Origini, semina, coltivazione e tutti i benefici che si possono ricavare mangiando i Peperoni. Questo e molto altro in questo appassionante articolo alla scoperta dei Peperoni...
Peperoni prodotti naturali
 

Zucca: Ecco a Voi la Zucca - Prodotti di Madre Natura
Alla scoperta della Zucca: Le origini della Zucca sono da ricercare nell'America Centrale, poichè i semi più antichi sono stati trovati in messico nel 7000 a.c. Per i nativi americani era un alimento base della loro dieta. Furono gli indiani ad insegnare ai primi coloni a coltivare la zucca, che con le patate ed il pomodoro è stato uno dei primi ortaggi ad essere importato in Europa e in Italia.. Questo e molto altro, alla scoperta della Zucca. Dalla sua coltivazione ai suoi benefici ed alle proprietà nutruzionali...
Zucca prodotti

 

Zucchine: Prodotti di Madre Natura
Alla scoperta delle Zucchine: La Zucchina e originaria dell'Asia Meridionale (Himalaya) e dell'America Centrale (Messico). Cominciò a diffondersi in Europa nel XVI secolo ed oggi e coltivata in tutti i continenti. La zucchina fu molto apprezzata dal popolo greco sia dagli uomini che dalle donne per il gusto e le pietanze a cui si prestava; Gli italani come sempre, popolo fantasioso, apprezzarono la Zucchina reinserendo tutte le ricette che si erano perse nel tempo. Questo e molto altro, alla scoperta della Zucchina...
Prodotti naturali:zucchine prodotti naturali

Come fare i Pomodori Secchi
Come fare i Pomodori Secchi? Ecco una guida per fare da soli i Pomodori Secchi. Seguiteci in questo viaggio per scoprire come fare...
Come fare i pomodori secchi

Come fare l'Estratto di Salsa o la Salsa Secca
Come fare l'Estratto di Salsa in gergo chiamata anche Salsa Secca? Seguici in questo viaggio per scoprirlo...
Come fare l estratto di salsa o la salsa secca
 

Come fare i Pomodori Pelati in Casa se non possiedi un orto
Se non possiedi un orto è vuoi fare i Pomodori Pelati in casa una piccola produzione, quindi per uso domestico, continua la lettura di questo articolo. Ma come si fa il Pomodoro Pelato? Seguici in questo viaggio per scoprirlo...
Prodotti naturali:come fare la salsa di pomodoro

 

Come fare i Pomodori Pelati in Casa se  possiedi un orto
Se possiedi un orto puoi fare una grande quantità di Pomodori Pelati in maniera semplice e veloce. Poi potrai conservare il tutto in un luogo fresco come ad esempio una cantina ed avere a portata di mano un prodotto naturale e genuino, sempre pronto a soddisfare il tuo palato, che potrai mangiare  a tavola con grande soddisfazione. Ma come si fa il Pomodoro Pelato?   Seguici in questo viaggio per scoprirlo...
Prodotti naturali:come fare la salsa di pomodoro

 

Come fare la Salsa di Pomodoro
Ecco tutto quello che devi sapere per fare la Salsa di Pomodoro in Casa: Gustosa e Genuina. Come si fa la Salsa di Pomodoro? Ecco tutto quello che devi sapere per fare una buonissima Salsa di Pomodoro. Una guida passo passo per riuscire a fare tutto da solo ed alcune gustosissime ricette per preparare con la Salsa di Pomodoro piatti genuini e nello stesso tempo gustosissimi...
Prodotti naturali:come fare la salsa di pomodoro

 

I Pomodori - Coltivazione, Origine e Proprieta' Nutrizionali
E' stato deifinito il re della tavola. Stiamo parlando del Pomodoro, prodotto naturale ricco di sostanze benefiche per il nostro organismo. Quali sono le sue origini? Come si coltiva il Pomodoro? Quali sono i reali benefici per il nostro organismo? Questo e molto altro ancora in questo affascinante viaggio alla scoperta dei prodotti che fanno bene alla nostra salute. Ma non è tutto: Ci sono metodi che grazie all'utilizzo del Pomodoro riescono a combattere le fastidiosissime zanzare...
Pomodori prodotti naturali ed effetti benefici
 

I Ceci - Dalla Semina alle Proprieta' Nutrizionali
I Ceci, un tesoro naturale di vitamine con lo scopo di portare benefici al nostro organismo. Dalla semina alla raccolta, scopriamo i Ceci, un prodotto naturale ricco di fosforo, magnesio e non solo. Un altro affascinante viaggio alla scoperta dei prodotti genuini, che madre natura ci ha donato...
Ceci prodotti naturali ed effetti benefici

Lenticchie: Dalla semina fino ad arrivare sulle nostre tavole
Un nuovo viaggio che ci immergerà nei prodotti genuini e sani di Madre Natura. Alla scoperta dei benefici che si possono ottenere da loro. Stiamo parlando delle Lenticchie e di tutto il mondo che gira intorno a loro, dalla semina alla coltivazione, fino ad arrivare nelle nostre tavole...
Lenticchie

Come coltivare i Fagioli e tutte le proprieta' benefiche
I Fagioli: Un altro interessante viaggio alla scoperta dei prodotti naturali che fanno bene alla salute e che portano immense soddisfazioni durante la semina e il raccolto, ma anche ad un risparmio notevole. Inoltre, cosa più importante, portano nelle nostre tavole la bontà, che solo madre natura è in grado di regalare...
Coltivazione dei fagioli e benefici

Ecco a Voi i Piselli: I prodotti naturali che fanno bene alla salute
Esistono diverse varietà di pisello, con caratteristiche diverse. Ad esempio la varietà macrocarpon, detta "pisello mangiatutto", conosciuto anche come taccola, di cui si mangia anche il baccello, in quanto i semi rimangono allo stato embrionale. Ma come si coltivano e quali benefici portano al nostro organismo. Questo e molto altro ancora, alla scoperta dei Piselli...
Ecco a voi i piselli

Ecco a Voi le Fave: I prodotti naturali che fanno bene alla salute
Hanno delle proprietà nutritive molto importanti, possono fare abbassare il colesterolo e farci vivere meglio. Sono le Fave, prodotti naturali che se mangiati frequentemente possono contribuire enormemente alla salute del nostro corpo. Ma quando e come si coltivano? E quando si raccolgono? Quali sono i reali benefici delle Fave? Questo e molto altro ancora in questo affascinante viaggio alla scoperta di un prodotto nutriente e naturale...
Ecco a voi le fave


 






Servizio gratuito di Newsletter

 

Ricevi il meglio di BeliceWeb.it per email. Per un esempio della Newsletter clicca qui


Scrivi qui la tua Email     

Tu cosa ne pensi?   Lascia un commento

                      

Il tuoNome* :   ID*  <-- In ID* scrivi 123

 

Il tuo Url : 

     

Commenta*

   

 

Tag accettati

 

Testo : [b]Testo in Grassetto[/b]  -  [u]Testo Sottolineato[/u]  -  [i]Testo in Corsivo[/i]

 

Link :  [url]www.sitoweb.it[/url] Non inserire http:// iniziale

 

ID* = 123 è il codice antispam

Sono vietati linguaggi volgari,diffamatori e provocatori

 

 



   






 

(C) 2013 - Avviato nell'agosto del 2013 - Release Ver. 1b del 20/08/2013  Ore 11.11 

(Publicazione 15.13 ora italiana) -   Privacy   -   Disclaimer   -   Guida   -   Copyright

Partita IVA: 02499320816  -  Per contattarci clicca qui

 

PcGuida.com -  Tutto su PcGuida.com  -  Garantisce questo servizio Rosario Sancetta

Link amici   TeleOk.it - PcGuida.com - www.kiposta.com - www.xdir.it 

 

^_Torna Su_^